Dai partner

FIAMM annuncia la partnership con la multinazionale giapponese Hitachi Chemical

Il Consiglio di Amministrazione di FIAMM Spa ha deliberato di procedere con la sottoscrizione dell'accordo per la creazione di una joint venture con Hitachi Chemical, società multinazionale parte del gruppo giapponese Hitachi.

In base all'accordo, Hitachi Chemical acquisirà il 51% delle azioni di FIAMM Energy Technology SpA, la NewCo nata in seguito alla separazione dal Gruppo FIAMM del business delle batterie automotive e delle batterie industriali con tecnologia al piombo. La partnership sarà perfezionata entro febbraio 2017.

Si conclude positivamente un lungo processo di valutazione avviato negli ultimi due anni da FIAMM per individuare un partner industriale solido e con una visione di lungo periodo con il quale rafforzare gli asset strategici del gruppo e il presidio dei mercati d'interesse. Come Gruppo multinazionale attivo nella produzione e distribuzione di accumulatori per avviamento autoveicoli e per uso industriale, avvisatori acustici ed antenne, FIAMM detiene importanti quote di mercato nel settore delle batterie al piombo, con particolare riferimento all'Europa. La nuova partnership rafforzerà il valore e la reputazione del marchio FIAMM, valorizzerà la struttura produttiva dedicata alle batterie, e la capillarità della sua rete di vendita, con l'obiettivo di potenziare il business delle batterie al piombo in Europa, negli Stati Uniti e nel Sud-Est asiatico.

L'operazione rientra nel piano strategico di medio-lungo termine di Hitachi Chemical, volto a rafforzare il proprio ruolo nel settore dell'accumulo di energia, attraverso il potenziamento delle capacità produttive e la presenza diretta in mercati in rapida crescita a livello globale.

Hitachi Chemical e FIAMM Energy Technology insieme potranno generare importanti sinergie migliorando il loro posizionamento competitivo nel mercato mondiale dello storage di energia.

Commenta