Automotive

Volkswagen: le elettrificate vincono sul metano

Volkswagen addio al metano!

Decisione storica di Volkswagen che potrebbe abbandonare la produzione delle auto a metano per dedicare tutte le energie sulle elettrificate.

La notizia ha fatto il giro del mondo e rappresenterebbe una notizia storica che suggela un cambio epocale dell'intero universo dell'automotive. Il segreto è la competitività ed i margini ed in nome di questi due punti di riferimento, anche le multinazionali di settore compiono scelte storiche.

Il cambio di strategia è in parte improvviso: sino a qualche mese fa il metano era quasi un settore core per la casa produttrice. Il budget per il settore metano era stato stanzionato anche in forma ingente.

Oggi il brand conta quasi 20 modelli a metano, tra cui il più importante è la Golf
In questa decisione strategica c'è un peso specifico anche dei numeri. I numeri dei modelli a metano non sono brillanti: poco più di 100 mila vetture su quasi 10 milioni di vendite.

Altro elemento è la guerra all'inquinamento: il metano è un gas pienamente compatibile per l'ambiente.

Tuttavia le scarne vendite non consentono una battaglia globale: molto più interessante dedicare budget al nuovo boom delle elettreficate.  

L'attenzione verso le full electric si tramuterà anche in maggiore ricerca verso le innovazioni di settore. Ecco la necessità di budget crescenti, di produzioe mirata e di margini sempre più significativi.
Ad oggi la decisione non appare ancora definitiva, tuttavia il passo appare imminente. Una nuova era sta per caratterizzare il mondo Volkswagen. 

Marco Lasala 

Commenta