Automotive

Opel Insignia GSi: la tradizione sportiva, continua

Una sigla che a molti ricorderà la mitica e pepatissima Corsa, una identificazione del marchio tedesco conio suo suo esser sportivo: dalla Opel arriva la Insignia GSi , la berlina dal cuore sportivo! 

I tempi cambiano ed anche le mode, così se un tempo a far breccia nel cuore degli Europei, erano le piccole vetture dalle prestazioni elevate, oggi si cambia registro, ed Opel, adeguandosi a questa moda, lancia quella che sarà la sua attuale punta di diamante nel segmento delle auto sportive, la Insignia GSi

Esteticamente si caratterizza per un frontale dominato da grandi prese d’aria laterali e da una mascherina che lascia chiaramente intendere l’anima sportiva della vetture, mentre al posteriore un accentuato spoiler contribuisce ad aumentare la deportanza, favorendo tenuta e stabilità alle alte velocità. 

Come nelle migliori tradizioni Opel, anche la Insignia GSi è stata messa alla frusta e sviluppata al Nurburgring: l’assetto è stato rivisto, le molle più corte hanno reso il corpo macchina più basso di 10 millimetri, mentre degli ammortizzatori sportivi, contribuiscono ad aumentare la stabilità del veicolo. L’impianto frenante è composta da quattro freni a disco Brembo, con pinze maggiorate, mentre i pneumatici sono dei Michelin Pilot Sport 4 S .

Per quanto concerne il propulsore, la nuova Opel Insignia GSi è spinta da un due litri turbo, benzina, da 260 cavalli e 400 Nm di coppia massima. Il cambio è un doppia frizione a 8 rapporti, con palette al volante. 

Accanto alla motorizzazione turbo benzina, arriverà tra qualche mese, anche un potente motore turbodiesel.

Marco Lasala

Commenta