10.9 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • Nuova Volkswagen Golf: maggiore autonomia e tecnologia

    Nuova Volkswagen Golf 2024

    La Nuova Volkswagen Golf rende omaggio alla sua storia, proponendosi al grande pubblico con una versione ancora più tecnologia e connessa.

    Un upgrade che giunge a metà ciclo vita di una generazione, l’ottava, che si appresta a lasciare il posto alla completa elettrificazione, la nuova Volkswagen Golf MK8.5 sarà l’ultima versione equipaggiata con motorizzazioni endotermiche.

    Un successo senza precedenti, la Golf ha debuttato sui mercati internazionali nel lontano marzo 1974 ed è stata venduta in oltre 37 milioni di esemplari.

    La nuova Volkswagen Golf cambia nell’estetica principalmente adottando il nuovo logo VW retroilluminato, mentre sulle versioni top di gamma sono disponibili i fari a LED Matrix IQ.Light capaci di una profondità luminosa fino a 500 m.

    Anche al retro sono stati rivisitati i gruppi ottici ora a LED 3D IQ.Light, tecnologia presente sia sulla versione a cinque porte sia station.

    Nell’abitacolo la principale novità consiste nel sistema d’infotainment MIB4 di nuova generazione con comandi touch al di sotto del quale sono stati posizionati e ottimizzati i cursori a sfioramento dell’impianto di climatizzazione e regolazione volume audio.

    Nuovi anche i comandi sul volante, perfezionati e non più a sfioramento, l’assistente vocale IDA è dotato di tecnologia ChatGPT, novità che consente la gestione anche del telefono, sistema di navigazione e climatizzazione.

    Nuova Volkswagen Golf: nuove motorizzazioni

    Le nuove motorizzazioni ibride plug-in offrono maggiore autonomia in modalità full electric sfiorando i 100 km con una sola ricarica.

    Maggiore potenza per la Golf GTI, il suo 2 litri turbo guadagna ulteriori 15 kW raggiungendo la soglia dei 265 cavalli, upgrade anche per la 2.0 TSI che tocca quota 204 cavalli grazie ai 10 kW in più rispetto al modello precedente.

    Al lancio saranno disponibili anche diverse propulsioni con alimentazione mild hybrid (eTSI), ibride plug-in (eHybrid e GTE), turbo benzina (TSI) e turbodiesel (TDI).

    Sull’intera gamma la trazione è anteriore a richiesta quella integrale 4Motion, mentre per la trasmissione il DSG a 7 marce è disponibile già sulla 1.5 eTSI, sulla 2.0 TDI sarà possibile ottenere anche il cambio manuale a 6 marce.

    Leggi anche – 5 motivi per cui devi cambiare regolarmente le candele della tua auto

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie