27.8 C
Napoli
lunedì, 17 Giugno 2024
  • Meno veicoli in strada, più risparmio per l’RC auto.

    L’emergenza che stiamo vivendo e l’obbligo di rimanere a casa, hanno portato ad un’inevitabile diminuzione dei veicoli in circolazione con conseguente calo anche dei sinistri stradali. Questi due aspetti hanno contribuito ad un ribasso della tariffa media RC auto.

    Da un’analisi effettuata da facile.it su un campione di 1.200.000 preventivi e da un confronto con marzo 2019, è emerso che a marzo 2020 abbiamo assistito ad un calo dell’8,05% (498,45 euro) del costo RC auto.

    «La situazione di emergenza ha portato le tariffe medie al livello più basso mai registrato dal nostro osservatorio dal 2014 ad oggi», spiega Diego Palano, Managing Director assicurazioni di Facile.it «Data l’eccezionalità del momento, il consiglio per tutti coloro che hanno una polizza scaduta o in scadenza nelle prossime settimane è di approfittare subito di queste condizioni estremamente favorevoli piuttosto che aspettare o sospendere. Rinnovare oggi la polizza, guardando alle migliori offerte presenti sul mercato, significa assicurarsi un risparmio significativo.».

    E’ un aspetto che si potrebbe considerare positivo, ma il rischio è che non duri a lungo poiché il ritorno alla normalità potrebbe portare ad un aumento eccessivo delle auto in circolazione e quindi anche dei sinistri, ragion per cui i premi torneranno a crescere.

    «Superata la fase di incertezza dovuta al COVID-19», continua Palano, «ci aspettiamo un rincaro misurabile dei prezzi; restrizioni e prudenza nell’utilizzo di treni, aerei e mezzi pubblici contribuiranno a far aumentare il numero di auto in circolazione portando, con ogni probabilità, un incremento importante di sinistrosità.».

    La situazione per regione

    Volendo riprendere la classifica regione per regione stilata da facile.it, al primo posto tra i cali più evidenti in termini di costo RC auto troviamo l’Emilia Romagna, mentre la più cara resta sempre la Campania.

    Di seguito la classifica:

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie