Automotive

Mazda MX-5 2020: nuove sfide per la roadster piĆ¹ venduta al mondo

Mazda con MX-5 2020 lancia una nuova sfida.

Per Mazda MX-5 2020 una perfetta sintesi tra design e contenuti di prodotto, la possibilità di personalizzare la motorizzazione oltre al pacchetto colori,  come fattore vincente.

Il modello ribadisce la sua natura fortemente sportiva, combinando forma e sostanza, con uno stile inimitabile nel panorama delle roadster. Esclusività e distintività ispirano la gamma 2020, con le nuove tonalità Soul Red Crystal e Machine Gray, a cui si aggiunge, per la prima volta su questo modello, il Polymetal Gray, per dare vita alle versioni MX-5 Polymetal 1.5 e MX-5 Sport 2.0.

La Mazda MX-5 Polymetal 1.5 è disponibile nella configurazione Soft Top e con il motore 1.5L Skyactiv-G da 132 CV omologato Euro 6d e cambio manuale 6MT. La versione è caratterizzata non soltanto da un colore esclusivo ma anche da una particolare raffinatezza relativamente agli interni, organizzati in pelle nappa Burgundy Red con cuciture Silver.

Non manca la forte propensione tecnolgica con una ricca dotazione di serie che comprende il sistema Mazda Connect completo di navigatore e riconoscimento dei segnali stradali, oltre all’interfaccia per Apple Carplay e Android. 

La sicurezza è in primo piano: ecco l'assistenza alla guida i-Activsense, con la frenata di emergenza in città, i fari a matrice LED, la videocamera posteriore, il sistema di monitoraggio degli angoli ciechi e il riconoscimento della stanchezza del guidatore.

Identico dna ha la versione Sport 2.0, studiata per chi ama le prestazioni più sportive. La MX-5 Sport 2.0 è disponibile con il motore Skyactiv-G 2.0L da 184 CV omologato Euro 6d associato al cambio manuale a 6 rapporti.

La sfida Mazda parte dunque da una forte impostazione tecnologica, un design accattivante, una particolare cura per i dettagli e quello spirito sportivo che ha conquistato milioni di appassionati in tutto il mondo.

Marco Lasala 

Commenta