23.3 C
Napoli
venerdì, 24 Maggio 2024
  • Fiat 500: da elettrica a ibrida per il futuro di Mirafiori

    Fiat 500 Collezione 1957

    Esiste già in versione Mild Hybrid, ma presto la nuova Fiat 500 elettrica potrebbe arrivare in versione full hybrid e potrebbe essere assemblata a Mirafiori.

    E’ quanto trapela dal gruppo Stellantis; non vi sono certezze ma Fiat avrebbe interpellato i fornitori, per valutare la fattibilità dello swap di powertrain. Produrre una versione termica ibrida della Fiat 500 elettrica vera risolleverebbe le sorti del gruppo e  soprattutto dello stabilimento torinese.

    La Fiat 500 elettrica, infatti dopo un inizio promettente nelle vendite, ha accusato un sensibile rallentamento, fermandosi a 62.000 unità.

    Tecnologia e motorizzazione della nuova Fiat 500 e-hybrid

    Per rilanciare le vendite e aumentare la produzione a Mirafiori, la 500 e-Hybrid potrebbe essere la mossa vincente considerando il successo già della Fiat 500 Hybrid (ibrido molto leggero), che ha registrato oltre 100.000 vendite in Europa nel 2023. Portare una motorizzazione apprezzata dal mercato potrebbe far salire il numero a 175.000 all’anno (stando a quanto riportato da Automotive News).

    La tecnologia per rendere ibrida al 100% la 500, per Stellantis è praticamente cosa fatta.

    Significherebbe infatti montare un motore 1.000 tre cilindri da 70 CV Firefly con alternatore reversibile BSG collegato alla cinghia dei servizi (Starter Generator) alimentato da una batteria al litio da 11 Ah (0,15 kWh) a 12 Volt.

    Praticamente una tecnologia mild-hybrid (già in produzione), aggiornata passando a 48V e abbinando l’eDCT della Punch Powertrain, costituito dal cambio a 6 marce, doppia frizione.
    La 500 e-Hybrid potrebbe utilizzare i motori 1.000 3 cilindri, Firefly o Puretech turbo da 100 CV (con catena di distribuzione), quest’ultimo previsto, tra l’altro, anche sulla nuova Panda, che con una ibridizzazione più spinta rispetto alla mild, potrebbero rinvigorire la produzione nello stabilimento torinese di Mirafiori ma anche venire incontro ad una fetta di potenziali clienti che preferisce una full hybrid, anche se leggera, ma con i tutti i plus dell’elettrico.

    Tra i vantaggi infatti vi sono:

    • partenza direttamente con motore elettrico
    • silenziosità nel traffico
    • riduzione dell’usura della frizione, dei freni e di molti altri componenti meccanici.

    Quanto costa la nuova Fiat 500 elettrica

    Con l’adozione del motore ibrido a 48V, il prezzo di listino della Fiat 500 elettrica potrebbe collocarsi tra i 20 e i 24 mila euro, scendendo quindi di quasi 10 mila, considerando che il prezzo di listino attuale parte da 29.950 euro, mentre la versione mild hybrid costa 17.700 euro.

    Inoltre, con i nuovi incentivi per l’acquisto di auto che arriveranno presumibilmente ad aprile, la 500 elettrica viene agevolata fino a 11.000 euro di incentivo (13.500 con ISE).

    A cura di Valeria di Giorgio

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie