22.4 C
Napoli
mercoledì, 22 Maggio 2024
  • DSFK: i SUV del brand cinese sbarcano in Italia

    DSFK GLORY 500

    Viene dalla Cina e sta sbarcando in Italia con 4 modelli di SUV. E’ la DSFK Motor, casa automobilistica fondata da Dongfeng e Sokon nel 2003, con sede nella città di Chongqing (nella Cina meridionale).

    Nel nostro Paese la DSFK arriva con i seguenti modelli:

    • Glory 500
    • Glory 580
    • Glory IX5
    • E5 PHEV.

    Importatore unico per L’Italia della DSFK è China Car Company, con sede operativa a Prato, in Toscana.

    DSFK – Modelli e Prezzi

    • DSFK GLORY 500 – Un crossover low cost lungo 439 cm e dalle linee moderne. Si distingue per una fascia scura che collega i finestrini con il lunotto. Lo stile è sportivo ed è spaziosa con sedili avvolgenti, volante appiattito in basso (ma privo di regolazione in profondità), bocchette tonde. Il cruscotto è classico, con a centro plancia un display di 7″  ma privo di Android Auto e Apple CarPlay e prevede una sola presa Usb. Semplicissimi i comandi del “clima” manuale.
      La meccanica della DSFK Glory 500 a benzina prevede un 4 cilindri 1.5 aspirato che eroga 116 CV che si abbina a un cambio manuale con cinque marce (o all’automatico Cvt); la trazione è anteriore.
      Tre le versioni: Manuale Standard (17.988 euro), Automatico Standard (19.788 euro) e Automatico Luxury (21.588 euro). In alternativa si può avere anche con impianto a Gpl con sovrapprezzo di 1.800 euro. Carente la dotazione di sicurezza: nessun aiuto elettronico alla guida oltre ad Abs ed Esp, e due soli airbag.
      Per allestimenti più impegnativi bisogna guardare alle versioni Standard e Luxury, entrambe disponibili anche con il cambio automatico CVT (a 1.800 euro in più). La prima viene offerta a un prezzo di 19.788 euro e aggiunge alle dotazioni della versione base il sistema di assistenza alle partenze in salita, il sistema keyless e il cruise control. La seconda invece, a un prezzo di 21.588 euro e aggiunge alle dotazioni della versione Standard accessori come il sistema di Controllo della Stabilità in Discesa, i sensori di parcheggio e il tetto panoramico elettrico.
    • DSFK GLORY 580 – È una suv medio-grande lunga 472 cm. Ha linee più europee con il portellone a tutta larghezza che incorpora i fanali; bagagliaio ampio (anche qui due sedili sono estraibili) e i posti complessivi sono sette. Qui il display è centrale, di 10″ e rivestimenti in pelle. La dotazione include anche il navigatore; ha l’avviamento a pulsante e il tetto apribile, sebbene sia piccolo. PE’ dotato di una telecamera dietro il parabrezza che registra quello che accade sulla strada, ma è carente per quanto riguarda la sicurezza: gli airbag sono quattro e non vi sono moderni aiuti elettronici alla guida. Il motore è un 4 cilindri 1.5 turbo a benzina con 150 CV, il cambio automatico e la trazione anteriore. C’è una sola versione da 26.988 euro (la variante Gpl costa 1.800 euro in più) e la vernice Extra Serie si paga a parte (488 euro).
    • DSFK iX5 – E’ una suv-coupé lunga 469 cm. Lo stile è moderno e in alcuni dettagli ha anche richiamo che fanno pensare al lusso. Tra questi la mascherina “a puntini” cromati che si trova centrale e sembra prendere origine dal logo centrale. Il tetto è ad arco e i finestrini hanno una forma affusolata. Anche l’abitacolo e ampio e discretamente curato; ha una plancia lineare, cruscotto analogico e display “touch” centrale di 10,25” rivolto verso il guidatore e inserito in un’ampia fascia lucida che ricorda la fibra di carbonio.
      I sedili sono in pelle, la consolle centrale di colore nero lucido dove sbuca la massiccia leva del cambio automatico è alta. Il baule non è molto ampio rispetto agli ingombri della carrozzeria. La trazione è anteriore e il motore un 4 cilindri 1.5 turbo a benzina con 150 CV. La dotazione è molto scarsa per quanto riguarda la sicurezza: ci sono solo i due airbag frontali e nessun ausilio alla guida elettronico. Il prezzo parte da 29.988 euro, a cui se ne aggiungono altri 1.800 per avere l’impianto a Gpl. La vernice Extra Serie si paga a parte (altri 488 euro).
    • DSFK E5 PHEV – L’unica ibrida plug-in, dalle dimensioni imponenti. E’ infatti lunga 476 cm. L’aspetto è massiccio e il posteriore si distingue per le luci led che corrono lungo il portellone. Anche questa versione ospita fino a 7 persone. I rivestimenti sono sicuramente più curati rispetto agli altri modelli in gamma, con molta simil pelle sulla plancia, sui sedili e sulle portiere. Il sistema multimediale si compone di un grande schermo “touch” di 10,25” (la risoluzione è un po’ bassa) e di un cruscotto digitale di 7”.
      Il sistema ibrido plug-in si avvale di una batteria al litio da 17,5 kWh che alimenta un motore elettrico da 110 CV. Quest’ultimo lavora in sinergia con un 1.5 quattro cilindri a benzina da 109 CV e la potenza complessiva di sistema è di 177 CV. L’autonomia elettrica dichiarata è di poco inferiore ai 90 km. Praticamente assenti i sistemi elettronici di assistenza alla guida. Il prezzo dell’unica versione a listino è di 38.988 euro a cui si aggiungono i 488 euro della vernice Extra Serie.

    A cura di Valeria di Giorgio 

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie