Automechanika Francoforte: tutte le novità dell'edizione 2022

IR NEWS

Archivio >

Automechanika Francoforte: tutte le novità dell'edizione 2022

Anche Automechanika Francoforte, la più importante fiera internazionale delle attrezzatture per officine, ricambi, accessori, management e servizi dell’industria automotive e dell’aftermarket, torna in presenza dal 13 al 17 settembre. Nell’ampia area espositiva della città tedesca che si affaccia sul Meno, infatti, quest’anno ci sarà ancora più spazio per l’innovazione e le tendenze attuali del mercato, anche grazie ad una mostra speciale dal significativo titolo “Innovation4mobility”. Aumentano anche le opportunità di incontri personali tra espositori e visitatori con aree aggiuntive per il networking e il trasferimento di conoscenze oltre a format come il CEO Breakfast e gli happy hour giornalieri. Inoltre gli Automechanika Innovation Awards, che hanno ricevuto un numero record di domande di partecipazione, vedranno per la prima volta una giuria internazionale di esperti, non più soltanto tedeschi, a premiare i prodotti delle varie categorie dell’aftermarket automobilistico. Dall’elettromobilità alle soluzioni per officine e servizi fino a ricambi e tecnologie innovative.

Tra i temi più importanti della fiera biennale di Francoforte, che vedrà la partecipazione di espositori provenienti da oltre 70 Paesi, tra cui circa 400 italiani, ci sono anche la formazione, il perfezionamento e il reclutamento. Lo dimostra l’adesione di Automechanika all’iniziativa “Talents4AA”, l'associazione di recente costituzione che si pone l’obiettivo di reclutare più personale junior per il settore automobilistico. Quando si parla di automotive e aftermarket, si guarda soprattutto in avanti, a quel che potrà avvenire. Ecco perché, oltre a ben nove workshop sul tema della gestione dei danni dell’incidente e ad un interesse speciale per camion, moto e caravan, alla fiera internazionale tedesca non mancherà il Future Mobility Park. Un corso di prova innovativo nell’area esterna Agora. Nell’area espositiva attenzione particolare ai veicoli elettrici, ai carburanti alternativi, alle stazioni di rifornimento del futuro e nell’area di prova sarà possibile fare esperienza di sistemi di guida autonoma e alternativa”. 

Commenta