Ricambi auto

Lavare l’auto: come pulirla al meglio

Come saprai, è opportuno lavare la tua auto periodicamente non solo per una questione di igiene e di estetica, ma anche per preservare al meglio la carrozzeria ed evitare che alcune macchie (tipo resina o escrementi di uccelli) possano incrostarsi. Per lavare la tua macchina puoi rivolgerti ad un autolavaggio specializzato oppure puoi optare per il ‘fai da te’ presso un autolavaggio o, in alternativa, puoi anche lavare l’auto a mano a casa tua. Quest’ultima soluzione in particolare può essere molto vantaggiosa in termini economici e facile, soprattutto se disponi di un cortile o un di un giardino.

Vediamo quindi come lavare l’auto a mano

Innanzitutto devi procurarti:

  1. Una canna da giardino
  2. Uno shampoo specifico per auto
  3. Un secchio con dell’acqua
  4. Una spugna morbida
  5. Una spugna ruvida per le ruote
  6. Alcuni panni in microfibra per asciugare

 

Ed ecco il procedimento necessario per effettuare un perfetto lavaggio fai da te:

  • Prima di iniziare con il procedimento, assicurati che l’auto sia posteggiata all’ombra e in un’area pianeggiante.
  • Controlla che i finestrini e le portiere siano ben chiuse.
  • A questo punto prendi la canna da giardino e inizia a bagnare la carrozzeria dall’alto al basso, lavando anche i vetri, i cerchi e gli specchietti.
  • Fatto ciò, prendi lo shampoo specifico per carrozzeria e leggi sull’etichetta la dose giusta da utilizzare.
  • Versa la dose indicata nel secchio pieno d’acqua.
  • Immergi la spugna morbida nel secchio e inizia la pulizia a mano partendo dal tettuccio e scendendo mano a mano verso i vetri e le fiancate. Insisti soprattutto sulle macchie.
  • Per i cerchi, le ruote e i parafanghi utilizza la spugna ruvida anziché quella morbida.
  • Cambia spesso l’acqua del secchio in quanto sarà molto sporca ricordandoti di aggiungere ancora lo shampoo e sciacqua di frequente la spugna.
  • Dopo aver insaponato accuratamente tutta l’auto, puoi procedere al risciacquo con la canna da giardino.
  • Infine, per evitare che restino aloni sulla carrozzeria, non dimenticare il passaggio di asciugatura.
  • Prendi quindi i panni i microfibra e asciuga bene soprattutto i vetri

 

 

Elena Giaveri

Commenta