Mondo

La Bugatti Ripescata

Nel Lago Maggiore ora si "pescano" Bugatti d’epoca. E l'impresa si trasforma in evento festa!.

In tutto il mondo esistono meno di 3 mila Bugatti, tutte molto rare, ogni esemplare è quasi un pezzo unico, essendo realizzate su ordinazione con specifiche personalizzazioni, su disegni di differenti carrozzieri. Ogni ritrovamento di una Bugatti d’epoca della quale si aveva perso memoria è dunque un evento. Un anno fa il ritrovamento di una Type57 Atalante dimenticata in un garage inglese per 40 anni aveva fatto la fortuna dell’ignaro ereditiere, che la vendette all’asta per 850 mila dollari.

 

In questi giorni invece è stata ripescata dalle acque del Lago Maggiore una Type 13 Brescia rimasta abbandonata sul fondale per più di 70 anni.

 

Probabilmente finita sott’acqua per un incidente stradale lungo la costa molti anni fa, l’auto era stata recentemente avvistata da un gruppo di sub.

Le operazioni di recupero non sono state semplici ma si sono concluse con una festa a bordo lago (nel paese di Ascona, Svizzera) alla quale hanno partecipato diverse Bugatti d’epoca accorse da tutta la Svizzera per celebrare l’evento.

 

Alla luce del sole, sebbene l’auto risulti pesantemente danneggiata, gli esperti hanno riconosciuto subito la “Brescia”, e dal numero di telaio si è risaliti all’anno di produzione, 1925, in Francia. Le condizioni sono quelle di una vettura con telaio in legno di rovere che è rimasta “in ammollo” per 70 anni, ma è ancora possibile notare chiazze della tipica vernice blu della carrozzeria.

L’esemplare sarà restaurato e venduto all’asta, il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Commenta