Lavoro ed Economia

Il rilancio del Mezzogiorno passa per Fiat Chrysler

Il rilancio del Sud sta passando soprattutto per Fiat Chrysler. Da Melfi a Cassino, passando per Pomigliano d’Arco. Un flusso di buone notizie sta riportando ottimismo. I “picchi” di produzione, che si stanno registrando negli ultimi giorni, secondo alcuni analisti non dovrebbero più essere un’eccezione, ma la regola. E’ quello che, ad esempio, accade a Melfi. Il trend di vendita di Jeep Renegade e Fiat 500x è tale da aver fatto azzerare la Cassa Integrazione e, soprattutto, a pianificare oltre mille nuove assunzioni. La Panda potrebbe fare lo stesso in Campania: è sempre stata l’auto più venduta in Italia, ora è passata dalle 8.772 vetture – come scrive il Corriere della Sera – alle 11.564 di gennaio (nel 2014 erano 10.118). Dunque, se la tendenza verrà confermata, Pomigliano sarà il secondo tassello del rilancio occupazionale di Fca per il Sud. In attesa del terzo, sempre secondo il Corsera, ovvero di Cassino che tornerà alla normalità da settembre con la nuova Alfa. 

Rubrica a cura di www.piueconomia.it

Commenta