Fiere ed eventi

Automechanika Francoforte: tutte le novità dell'edizione 2022

Automechanika Francoforte: ecco tutte le novità dell'edizione 2022Automechanika Francoforte è pronta ad accendere i riflettori espositivi sull'aftermarket internazionale.

Il Covid-19 ci ha costretto a cambiamenti notevoli, di cui probabilmente capiremo gli effetti nella loro completezza solo tra qualche anno. Anche Automechanika Francoforte, la più importante fiera internazionale delle attrezzatture per officine, ricambi, accessori, management e servizi dell’industria automotive e dell’aftermarket, che torna in presenza dal 13 al 17 settembre, ha deciso di adottare nuovi format.

 

Automechanika Francoforte 2022, il concept

Nell’ampia area espositiva della città tedesca che si affaccia sul Meno, infatti, quest’anno ci sarà ancora più spazio per l’innovazione e le tendenze attuali del mercato, anche grazie ad una mostra speciale dal significativo titolo “Innovation4mobility”. Aumentano anche le opportunità di incontri personali tra espositori e visitatori con aree aggiuntive per il networking e il trasferimento di conoscenze oltre a format come il CEO Breakfast e gli happy hour giornalieri.

Inoltre gli Automechanika Innovation Awards, che hanno ricevuto un numero record di domande di partecipazione, vedranno per la prima volta una giuria internazionale di esperti, non più soltanto tedeschi, a premiare i prodotti delle varie categorie dell’aftermarket automobilistico. Dall’elettromobilità alle soluzioni per officine e servizi fino a ricambi e tecnologie innovative.

Tra i temi più importanti della fiera biennale di Francoforte, che vedrà la partecipazione di espositori provenienti da oltre 70 Paesi, tra cui circa 400 italiani, ci sono anche la formazione, il perfezionamento e il reclutamento. Lo dimostra l’adesione di Automechanika all’iniziativa “Talents4AA”, l'associazione di recente costituzione che si pone l’obiettivo di reclutare più personale junior per il settore automobilistico.

 

Automechanika Francoforte: ecco tutte le novità dell'edizione 2022Automechanika Francoforte 2022, i temi

“In tempi di cambiamenti, le innovazioni sono più importanti che mai”, afferma Olaf Mußhoff (nella foto), direttore di Automechanika Francoforte, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta ieri a Milano presso il Rooftop del Copernico Isola for S32. Poche parole per spiegare il motivo per cui l’innovazione è sicuramente al centro della prossima edizione della più importante fiera dell’aftermarket. “Vogliamo confermarci come la piattaforma internazionale per l’industria, il commercio e le officine di riparazione, una vetrina per la catena di valore del settore automobilistico globale – spiega Mußhoff– per fare questo è necessario essere al passo con le nuove tendenze del mercato che sta vivendo profondi cambiamenti per quanto riguarda la mobilità e la sostenibilità”. Ecco allora che tra il 13 e il 17 settembre ad Automechanika Francoforte, che avrà più del 70% dei suoi 2500 visitatori appartenenti al top management, saranno molteplici le occasioni per analizzare il mondo dell’aftermarket nelle sue diverse sfaccettature ed immaginare scenari possibili per il prossimo futuro.

A partire da “Innovation4mobility”, una mostra speciale che presenta soluzioni orientate al futuro per i veicoli connessi e la mobilità a impatto climatico zero. “In quest’ambito avranno spazio la mobilità elettrica, l’idrogeno, i carburanti alternativi e tutto quello che riguarda il tema della connettività dell’auto” annuncia il direttore di Automechanika Francoforte, che viene considerata la più importante fiera mondiale dell’aftermarket dall’85% degli espositori internazionali. “Ci saranno 5 aree tematiche – continua – presentazione di prodotti, start up, Science Lab per approfondire i rapporti tra industria e Università, networking lounge e Automechanika Academy, che affronterà temi rilevanti e ad ampio raggio con numerosi partecipanti, tra cui per la prima volta anche eBay con un focus sul commercio elettronico e i servizi digitali”. Innovazione è sempre più anche sostenibilità. Per la seconda volta, il 14 settembre si terrà il "Remanufacturing Day" in collaborazione con l'associazione internazionale dei produttori di ricambi per autoveicoli (APRA). “Gli esperti presenteranno i temi e gli attuali sviluppi dell'economia circolare e della rigenerazione – spiega Mußhoff – la novità è il logo verde “Remanufacturing competence” che identificherà le aziende nei padiglioni espositivi che offrono prodotti e servizi in questo campo”. Nella stessa direzione va anche il FIA Smart Driving Challenge, un concorso internazionale che premia i conducenti che guidano in modo ecologico, intelligente e sicuro. Per raccogliere punti nel periodo precedente la fiera, nel corso della quale avverrà la premiazione, oltre all’auto, bisogna possedere uno smartphone.

 

Automechanika Francoforte: ecco tutte le novità dell'edizione 2022Automechanika Francoforte 2022, il futuro

Quando si parla di automotive e aftermarket, si guarda soprattutto in avanti, a quel che potrà avvenire. Ecco perché, oltre a ben nove workshop sul tema della gestione dei danni dell’incidente e ad un interesse speciale per camion, moto e caravan, alla fiera internazionale tedesca non mancherà il Future Mobility Park. “Un corso di prova innovativo nell’area esterna Agora – afferma il direttore di Automechanika, un brand diffuso non solo a Francoforte, ma nel 2022 anche in altre otto città sparse nel mondo – nell’area espositiva attenzione particolare ai veicoli elettrici, ai carburanti alternativi, alle stazioni di rifornimento del futuro e nell’area di prova sarà possibile fare esperienza di sistemi di guida autonoma e alternativa”. Il futuro è nelle mani soprattutto dei giovani talenti e professionisti dell’aftermarket automobilistico. Un tema delicato che richiede percorsi specifici dedicati alla formazione, all'aggiornamento e al reclutamento e una riscoperta del settore dell’autoriparazione e della ricambistica, che spesso sconta stereotipi ormai superati dal mercato. “Con Talents4AA siamo parte di una piattaforma per tutti i professionisti dell’aftermarket automobilistico e ad Automechanika Francoforte ci sarà un centro informazioni e punto di contatto per studenti e giovani professionisti” - conclude Mußhoff.

 

Filippo Panza

 

 

 

Commenta