Automotive

Honda Civic 2022: la berlina spaziosa e innovativa

Honda Civic 2022 è alla sua undicesima generazione

È stata reinventata con una interpretazione moderna del concetto  “M/M”, cioè una visione della vettura che vuole massimizzare l’ambiente per il conducente ed i passeggeri, riducendo al minimo lo spazio a disposizione della parte meccanica: Honda Civic 2022 è totalente nuova.

Conseguentemente ecco l’attenzione particolare per i dettagli interni tutti incentrati sui passeggeri, con una struttura della carrozzeria più rigida grazie ad un telaio riprogettato che pone la berlina giapponese ai vertici del segmento di appartenenza.

Questa undicesima generazione si presenta con design, prestazioni, consumi  e caratteristiche tecnologiche impensabili fino ad oggi e che in realtà riflettono gli intramontabili valori della Casa giapponese: stile sportivo, con un cofano più lungo, interni completamente nuovi e propulsori migliorati in termini di prestazioni e consumi.

Honda Civic 2022: stile e spazio

La chiave di volta per raggiungere un design di alto livello, è stata  arretrare i montanti anteriori del parabrezza con il risultato di allungare il cofano e conferire all’insieme una silhouette premium.

Gli specchietti retrovisori sono ora montati sulla portiera, dietro i montanti anteriori e ciò aiuta a migliorare la visibilità esterna per il conducente ed i passeggeri. Il frontale della vettura è lineare e pulito, esaltato da ampi gruppi ottici e da una calandra a barre orizzontali.

La parte posteriore può contare su una carreggiata più ampia, pur se la larghezza della vettura è la stessa del modello precedente e ciò grazie alla posizione delle ruote che ora sono vicine al bordo dei parafanghi.

Nell’abitacolo l’elemento stilistico più interessante è la griglia a nido d'ape che si estende per tutta la lunghezza della plancia.

Honda Civic 2022: aspirata e turbo

Le motorizzazioni comprendono un quattro cilindri turbo da 1,5 litri o un 2 litri aspirato sempre quattro cilindri. Il propulsore da 1.5 litri, sovralimentato, capace di erogare 180 CV con una coppia di 240 Nm equipaggia gli allestimenti EX e Touring.

Questa motorizzazione monta il sistema VTEC (acronimo di Variable Timing and lift Electronic Control) mentre il due litri aspirato che sviluppa 158 CV con una coppia di 187  Nm viene proposto sugli allestimenti LX e Sport che si avvalgono di una trasmissione CVT.

I sistemi di assistenza alla guida si basano su una versione migliorata della suite Honda Sensing, per identificare pedoni, ciclisti ed altri veicoli, oltre al Traffic Jam Assist con nuove funzionalità e il mantenimento della corsia.

L'arrivo in Italia della nuova Honda è previsto per la fine del 2021.

Marco Lasala

Commenta