perché Autopromotec è nell’olimpo mondiale degli eventi aftermarket

autopromotec-2019

Archivio >

Perché Autopromotec è nell’olimpo mondiale degli eventi aftermarket

Servadei: "Chi vuol conoscere il futuro di questo settore non può mancare a questa manifestazione"

DI STEFANO BELFIORE

 

Renzo ServadeiAutopromotec 2019 è pronta a partire. La biennale internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, in programma dal 22 al 26 maggio presso il quartiere fieristico di Bologna, si prepara a registrare importanti risultati anche per questa edizione. Forte del successo della scorsa edizione, che ha ospitato 113.616 operatori professionali totali per 1.599 espositori (più 58 marchi rappresentati), la manifestazione si riconferma il principale evento internazionale degli anni dispari in grado di aggregare tutte le filiere merceologiche dell’aftermarket automobilistico. Di questo ne è sempre più convinto Renzo Servadei (nella foto) , amministratore delegato di Autopromotec. “Chi vuol conoscere- dice- lo skyline del post vendita automobilistico non può mancare a questa rassegna che riesce a raccontare e a rappresentare al meglio lo stato attuale e il futuro dell’aftermarket internazionale”.

 

Autopromotec 2019 si preannuncia  come un appuntamento sempre più importante per l’intero settore del post-vendita automotive. Perchè? Qual è il suo valore aggiunto?

Autopromotec 2019Come è ormai noto, l’importante innovazione che vive l’indoor e l’outdoor dell’auto impatta fortemente sull’intera filiera dell’aftermarket automotive. Un nuovo contesto che necessariamente implica nuove competenze, nuovi skills professionali, nuove attrezzature di assistenza veicolare, nuovi strumenti di marketing per essere competitivi ed in linea con le esigenze attuali del post vendita automobilistico. Tutto questo universo sarà rappresentato in Autopromotec. Chi vuol conoscere il futuro di questo settore non può mancare a questa manifestazione che, senza presunzione e per i risultati crescenti traguardati in queste 27 edizioni, si candida sempre più ad essere su scala mondiale la più importante rassegna di settore degli anni dispari.

 

Tra le novità, spicca un padiglione dedicato ai lubrificanti. Come mai questa scelta? Da cosa è motivata?

Un comparto  in evoluzione con nuove nicchie di importanti redditività. Ospiteremo tutti i più grandi player di settore che porteranno in vetrina prodotti e soluzioni di ultima generazione. Anche perché, com’è noto, il corretto cambio d’olio dà notevoli vantaggi di longevità al motore. Da qui il focus espositivo su questo universo.

 

Ad Autopromotec, il fulcro della scena è l’evoluzione tecnologica che impatta anche sul comparto dell’assistenza ai veicoli. Uno sguardo sulla riparazione del futuro lo offrirà il progetto Officina X.0. In cosa consiste?

Officina X.0Un percorso avviato nella passata edizione dove ora l’officina si nutre sempre più di intelligenza artificiale. In soli due anni, la tecnologia ha fatto passi da gigante e chi opera nel mondo della manutenzione deve investire sin da ora sulle tecnologie giuste per non rischiare di restare indietro. Metteremo a disposizione, dunque, dei visitatori un tour virtuale attraverso nuovi percorsi di rilevazione del guasto, gli interventi di diagnosi e la connettività che permette al veicolo di fornire in tempo reale una serie incredibilmente precisa di dati sul proprio stato di salute. L’obiettivo è far comprendere al meccatronico le tecnologie innovative che rappresentano il futuro dell’assistenza auto.  Con il progetto “Officina X.0”, sviluppato in collaborazione con Accenture, Autopromotec si pone nuovamente come guida autorevole del settore, per mostrare lo stato dell’arte della ricerca automotive e le evoluzioni che coinvolgono il mercato in termini di tecnologie e connettività.

 

 

 

AUTOPROMOTEC IN CIFRE: 28ma EDIZIONE

  • 162.000 m2 di area espositiva: 4.000 m2 in più rispetto al 2017
  • + 4% di aziende partecipanti rispetto al 2017
  • 120 delegati da 35 paesi
  • 17 padiglioni e 5 aree esterne
  • 4 Iniziative Speciali: Autopromotec Motosport: Pad. 31 bis, Hybrid & ADAS Village: Area Esterna 48, Officina X.0: Pad 36, Italia, Passione in rosso: Quadriportico (ingresso Ovest Costituzione)
  • Oltre 20 appuntamenti nel Calendario di AutopromotecEDU

 

Commenta
Autopromotec 2019