Sport motori

Il Mondiale Superbike torna a Laguna Seca

Dopo la grande festa del WDW che ha visto partecipare oltre 80.000 motociclisti, i Ducatisti seguiranno con grande intensità le nuove gesta dei piloti Chaz Davies e Davide Giugliano. 

I due piloti dell’ Aruba.it Racing - Ducati sono pronti a salire in sella alla Ducati Panigale R per fare il miglior tempo possibile. 

Per Davide Giugliano sarà emozionante tornare a Laguna Seca: dopo la sua mancata vittoria del 2013, occasione che gli permise di sfiorare il podio raggiungendo la seconda posizione , il pilota romano, lo scorso anno, è stato vittima di un bruttissimo incidente che gli ha procurato un infortunio alle vertebre celebrali .

Secondo Davide Giugliano la pista di Laguna Seca è un tracciato impegnativo per moto e piloti, ma le Panigale R, hanno ottime possibilità di arrivare nelle prime posizioni grazie alla loro ciclistica ed al motore potente e che spinge forte sin dai bassi regimi. 

Per Chaz Davies, pilota che occupa la terza posizione nella classifica piloti, Laguna Seca è una tappa fondamentale per il Campionato, perché il nono round del mondiale Superbike è l’occasione giusta per ribaltare una serie di risultati tutt’altro che positivi. 

Entrambi i piloti dell’Aruba.it Racing - Ducati , entreranno in pista a partire dalle ore 10:15 di venerdì per le prime libere, per poi proseguire con le qualifiche e gara di Domenica. 

Il record della pista di Laguna Seca attualmente è detenuto da Davide Giugliano ( 1’23.403 ) mentre il best lap appartiene a Tom Sykes con un tempo di 1’21.811, prestazione quest’ultima raggiunta nel 2014. 

a cura di Marco Lasala

Commenta