Ricambi Truck

Volvo Trucks presenta 5 nuove funzionalità per operazioni su terreni sconnessi

Presentato nel 2010 il primo Volvo FMX, nel 2013 ne è seguita una versione completamente rivista, che includeva innovazioni come la sterzatura dinamica Volvo. La nuova serie di soluzioni presentata da Volvo Trucks nel 2015 consente ad autisti e veicoli di operare in condizioni difficili e svolgere il proprio lavoro in modo più intelligente ed efficiente.  Oltre al paraurti rinforzato per la serie Volvo FH e alla funzione Controllo automatico della trazione (ATC) per il Volvo FMX (novità nel settore), ora sono disponibili cinque nuove funzionalità:
 

Sterzatura dinamica Volvo per assi anteriori doppi

La sterzatura dinamica Volvo è ora disponibile anche per veicoli con assi anteriori doppi, una configurazione molto comune nel settore della cantieristica. Poiché questi veicoli spesso trasportano carichi o sovrastrutture particolarmente pesanti, i vantaggi per l'autista sono davvero evidenti. Oltre a produrre una resistenza alla sterzata molto minore, il volante ritorna automaticamente al centro dopo una sterzata completa, riducendo drasticamente gli sforzi necessari per le manovre in spazi ristretti e facendo risparmiare all'autista tempo e fatica. Introdotta nel 2013 e messa in luce ad esempio nel successo YouTube "The Hamster Stunt", la sterzatura dinamica Volvo presenta un motore elettrico che compensa le vibrazioni e i movimenti del volante, minimizzando al contempo la forza necessaria per far girare il veicolo.
 

Maggiori carichi sugli assi anteriori per assi anteriori doppi

Nei veicoli pesanti Volvo con assi anteriori doppi, la capacità tecnica massima passa da 18 a 20 tonnellate. Il risultato? Migliore produttività e più flessibilità per il cliente. La capacità extra si traduce direttamente in una maggiore capacità di guadagno, aspetto particolarmente importante nelle attività di trasporto di materiali pesanti tipiche del settore della cantieristica. Inoltre, in un veicolo a 4 assi con massa totale di 32 tonnellate, il pianale di carico è più lungo e il posizionamento su un ribaltabile di ghiaia e altri carichi è più flessibile. Ciò significa che, durante le operazioni di carico, il peso massimo può essere raggiunto più rapidamente e che l'autista può essere sicuro di rispettare i limiti di peso. Con una maggiore capacità di carico sugli assi anteriori è inoltre disponibile una più ampia varietà di configurazioni di gru e sono possibili applicazioni che comportano un peso elevato sugli assi anteriori.

Commenta