Ricambi Truck

L’autocarro è ora elettrico grazie a Scania e Siemens

Uno è un colosso dell’informatica. L’altro è un big nel mondo dell’autotrasporto. Stiamo parlando di Siemens e Scania che insieme hanno unito le forze per lavorare ad autocarri elettrici. Quindi non solo auto elettriche. Ma anche mezzi pesanti alimentati elettricamente con evidenti benefici nella riduzione di combustibile fossile (80 - 90%) e nel consumo di energia di oltre il 50 per cento. Ed ora il progetto sta per diventare realtà. Precisamente in Svezia, dove sull’autostrada E16 che costeggia la città di Gävle è quasi pronta la messa in funzione di una strada elettrica per operazioni di trasporto effettuate da mezzi pesanti. Manca solo il posizionamento delle linee dell’alta tensione lungo i 2 chilometri di strada elettrica. E poi  tutto sarà pronto per il primo percorso di prova degli autocarri targati Scania. Che fungeranno da veicoli elettrici quando viaggiano lungo la strada elettrica e da normali veicoli ibridi su strade tradizionali.

 

Come un tram

Ogni autocarro, coinvolto in questo innovativo progetto, riceverà energia elettrica mediante il pantografo. In pratica un collettore di elettricità montato sul telaio dietro la cabina. Il pantografo sarà a sua volta collegato alla struttura di linee di corrente posizionata sulla corsia destra della strada elettrica. Così da assicurare il massimo livello di flessibilità. I veicoli saranno equipaggiati con catene cinematiche ibride sviluppate da Scania.

 

Commenta