Ricambi auto

Il presente ed il futuro di Fiamm Energy Technology

Yasuhiko Nakayama Ceo Fiamm Energy Technology ; Toshiaki Nishi vice president corporate management headquarters ; Lorena Dellagiovanna country manager hitachi europeVoler sviluppare nuove opportunità di business attraverso sinergie internazionali, evolvere l’offerta integrandola con prodotti di nicchia e costruire un’infrastruttura di gestione globale. Sono gli obiettivi dei prossimi anni che intende raggiungere Fiamm Energy Technology. Le finalità sono state svelate, lunedì 25 giugno, durante il “2° Town Meeting” tenutosi a Montecchio Maggiore presso la sede centrale di Fiamm Energy Technology. L’appuntamento arriva a poco più di un anno dall’effettiva acquisizione del 51 per cento dell’azienda per mano di Hitachi Chemical, operazione avvenuta appunto ad inizio 2017. Presenti Yasuhiko Nakayama, CEO Fiamm Energy Technology, Lorena Dellagiovanna, Country Manager Hitachi Europe, Toshiaki Nishi, Vice President Corporate Management Headquarters, Hiroaki Yamaguchi, General Manager Energy Storage Business Headquarters Automotive Battery Business Sector. Lo storico marchio nella produzione di batterie per il settore automotive e industriale, all’avanguardia sul mercato mondiale per la produzione di batterie al piombo ha spiegato, nel corso dell’incontro, i risultati raggiunti e le prospettive di crescita per i prossimi anni. Uno scenario di forte attualità, se consideriamo gli accumulatori al centro di uno sviluppo e di una attenzione complessiva mai avvenuta nella storia, fatto certamente previsto da Fiamm Energy Technology, da sempre attenta all’innovazione e con una capacità di saper tradurre e applicare, su un piano progettuale e industriale, l’evoluzione armonica necessaria per disporre, sempre, di tutte le componenti necessarie a garantire efficienza sopra le aspettative in perfetta sintonia con le esigenze sia del mercato mobility che di quello industriale. 

Visione aziendale

E’ sviluppare prodotti e servizi tecnologicamente avanzati che vadano oltre le aspettative del cliente con una politica di salvaguardia sui temi dell’ambiente, della sicurezza e della conformità dell’offerta. La capacità industriale di Fiamm Energy Technology in Italia è certamente tra le migliori al mondo, soprattutto per qualità, flessibilità e capacità di interpretare le richieste del mercato che, per il settore degli accumulatori, sono certamente in una fase dinamica.

Le ultime notizie: la nuova batteria e la collaborazione con Aruba

La prima è la recente release di una nuova versione di batteria e la seconda è la collaborazione sul più grande data center italiano. La nuova versione della batteria powerCUBE D7 125 AGM ha superato i durissimi test di omologazione (della specifica MIL-PRF-32143) previsti per le batterie di avviamento destinate all’impiego militare nelle condizioni più gravose. Le peculiarità di queste batterie sono l’altissima corrente di avviamento, l’assenza di costi di mantenimento, la trasportabilità anche via aerea e la tecnologia impiegata nella produzione VRLA-AGM. Fiamm Energy Technology ha inoltre recentemente collaborato con Aruba per creare il più grande data center italiano alimentato da energia verde con il minimo impatto ambientale. Il centro, realizzato nella provincia di Bergamo, è il fiore all’occhiello della tecnologia e della qualità Fiamm. Gli impianti sono stati progettati e costruiti per soddisfare ed eccedere i massimi livelli di resilienza previsti dal livello Rating 4.

Commenta