Ricambi auto

Pastiglie freno TRW senza solventi organici

Pastiglie freno TRW di ZF Aftermarket più sostenibili ZF definisce nuovi standard di sostenibilità nell’aftermarket. Ne è un esempio la tecnologia “Powder Adhesive Technology” nella produzione delle pastiglie freno a marchio TRW che attualmente vengono realizzate senza solventi organici. Per questa innovazione, ZF Aftermarket ha ottenuto l’ambito riconoscimento ambientale Partslife. Lo scopo di questo premio è promuovere misure innovative ed esemplari in favore della tutela dell’ambiente e incoraggiare i dipendenti di altre aziende ad adottarle

Pastiglie freno

Per ridurre ed eliminare i solventi, senza influire sulla qualità del prodotto e creare un ambiente di lavoro più salubre, ZF ha sviluppato, come detto, una nuova tecnologia che utilizza un rivestimento adesivo a polvere secca per i freni. Le pastiglie freno per auto e veicoli commerciali non aderiscono più alla piastra di fissaggio con sostanze adesive a base di solventi, ma tramite un’innovativa polvere adesiva a secco. Così ogni anno il consumo di solventi si riduce di oltre 150 tonnellate.

utela dell’ambiente con prestazioni top

La perfetta aderenza del materiale di attrito alla piastra posteriore è estremamente importante durante il processo di frenatura perchè la mescola non deve mai rischiare di staccarsi dalla sua piastra di fissaggio. “La nostra agenda per il futuro dell’aftermarket è caratterizzata dalla volontà di armonizzare ambiente e tecnologia” promette Helmut Ernst, a capo della divisione aftermarket.

Commenta