12.1 C
Napoli
mercoledì, 24 Aprile 2024
  • Le officine sono pronte per le calibrazioni dei sistemi ADAS ?

    Il meccatronico deve essere pronto ad intervenire sulle innovazioni che riguarderanno sempre più l’auto di oggi e del futuro. Tra le tecnologie da studiare su cui skillare necessariamente le competenze manutentive e di diagnosi ci sono gli ADAS (Advanced Driver Assistance Systems). Sistemi (sempre più frequenti) ad altissimo contenuto innovativo che rendono la vettura in grado di percepire l’ambiente in cui è inserita, interpretarlo, identificare situazioni critiche e assistere l’automobilista nelle manovre di guida.

    Le officine sono pronte per le calibrazioni dei sistemi ADAS?

    Secondo le stime del CSI (riportate in un recente tweet di Hella) la diffusione dei sistemi di assistenza alla guida raggiungerà il 40 per cento entro il 2018. Proprio per controllare e sottoporre a manutenzione i sistemi di assistenza alla guida in modo affidabile, Hella Gutmann mette a disposizione il suo CSC-Tool: strumento flessibile che dà al meccanico la possibilità di controllare e calibrare, in modo veloce, i sistemi moderni di assistenza alla guida in conformità alle disposizioni originali del costruttore. “Anche senza postazione di misurazione degli assi o pavimento livellato, il CSC-Tool – si legge sul sito di Hella –  consente di ottenere risultati precisi. Il ponte elevatore non è obbligatorio. In questo modo il vostro CSC-Tool può essere completamente ammortizzato già dopo 11 impieghi senza dover rinunciare alla precisione e alla sicurezza. La struttura modulare e gli accessori utili consentono di configurare il CSC-Tool in modo tale da adattarlo al meglio nella propria officina”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie