Ricambi auto

Hella cresce nell’aftermarket

Hella LogoBilancio decisamente positivo per Hella. Il Gruppo, tra i più importanti fornitori di illuminazione ed elettronica automotive, chiude la prima metà dell’anno fiscale 2017/2018 (1 giugno / 30 novembre 2017) con un sostanziale incremento nelle vendite e nei profitti.  "La crescita sostanziale nelle vendite del Gruppo nella prima metà dell’anno fiscale denota ancora una volta che, grazie alle nostre soluzioni di prodotto sofisticate e innovative, ci siamo collocati strategicamente ed in parallelo ai principali trend del mercato automotive" spiega il Ceo di Hella Rolf Breidenbach.

 

Espansione nel lungo termine del network internazionale

HELLA ha investito molto a livello internazionale nell’espansione a lungo termine della produzione e nello sviluppo del network. Sta costruendo nuovi siti produttivi in India, Messico e Lituania oltre ad ampliare il già esistente sito a Shanghai. Per quanto riguarda la divisione Lighting, ha recentemente inaugurato un nuovo sito a Pechino per la joint venture Beijing HELLA BHAP Altri investimenti sono stati fatti in Germania: nel quartier generale nella città di Lippstadt in Westfalia. Qui sta realizzando un nuovo centro amministrativo ed uno show room per i visitatori, oltre a collaborare con altri partner per l’apertura di un digital innovation campus

 

Sviluppo positivo del business aftermarket e nella distribuzione

Trend più che soddisfacente per le vendite aftermarket che sono cresciute del 3,6 per cento. Sviluppo dovuto in gran parte allo sviluppo del business da parte dei distributori: in termini di vendite totali il valore è stato di 611 milioni, di poco superiore allo stesso periodo dello scorso anno (610 mln €). 

Commenta