Ricambi auto

Ecco come i dischi influenzano le prestazioni dei freni

Come le varie tipologie dei dischi influenzano le prestazioni dei freni in una gara da competizione. A fare chiarezza su questo aspetto è Brembo che innanzitutto evidenzia la diversità dei dischi, ognuno con delle proprie peculiarità in grado di influenzare la frenata.  Una di queste variabili è proprio la diversa superficie del disco freno.

 

Come può variare la frenata

Cinque i fattori che determinano la sua performance: risposta iniziale (mordente, controllo e modulazione, rilascio, usura delle pastiglie e del disco. Ci sono poi da considerare altri elementi quando si progetta un tipo di superficie di freno a disco. La modifica di alcune di queste variabili può influenzare le prestazioni complessive del disco freno.Tra le variabili da prendere in esame per la progettazione della baffatura (scanalatura) del disco freno ci sono: profondità della scanalatura, angolo della scanalatura, lunghezza della scanalatura e numero di scanalature

I modelli Brembo

Brembo e Brembo Racing hanno concepito 4 differenti modelli di superficie dei dischi freno che tengono in considerazione l’applicazione, la destinazione d'uso, le preferenze del pilota e altri requisiti tecnici dell'applicazione o del telaio. La prima tipologia è quella dei dischi freni forati idonei su strade bagnate.  Poi ci sono quelli "a 8 scanalature diritte" che vantano una grande stabilità di frenata a qualsiasi temperatura ed un’usura del disco ridotta. Il terzo modello per gli sport motoristici consente al pilota di passare meno tempo sul pedale del freno Che si traduce, il più delle volte, in un giro più veloce. Ultima tipologia è quella endurance ideale per gare di resistenza a lunga percorrenza (prevalentemente gare da 10, 12 e 24 ore).

 

Commenta