Ricambi auto

Come controllare l’impianto di illuminazione

Vi abbiamo già suggerito ed indicato alcuni utili consigli da seguire prima di mettersi al volante per un lungo viaggio, come quello che può essere collegato ad una vacanza estiva. Ritorniamo sull’argomento per calare l’attenzione sull’impianto di illuminazione. Un check-up importante da fare preventivamente così come consiglia Hella in un recente post sulla sua brandpage di Facebook. Vedere ed essere visti risulta essenziale per la sicurezza stradale. Pertanto verificare l’esatto funzionamento dei fari e delle luci è importante, in particolar modo prima e dopo le stagioni meno lumisone. Per lo specialista dell’illuminazione, vanno seguiti pochi ma utili step. Innanzitutto testare l’intero impianto di illuminazione, iniziando dalla fanaleria anteriore. “Acceso poi il quadro – consiglia Hella - attivare le luci anabbaglianti, abbaglianti, fendinebbia, retronebbia, indicatori di direzione e, importantissimo, il lampeggiatore di emergenza. Terza verifica riguarda la fanaleria posteriore. Come? Basta inserire la retromarcia, controllando se si accendono tutte le spie di merito. E poi azionare i freni. Questo per verificare se le luci di stop fuunzionano in maniera adeguata.

Commenta