Ricambi auto

Come arieggiare l’auto quando fa caldo

Così come il corpo umano necessita di essere idratato quando fa caldo, anche per la nostra auto vale lo stesso principio. Mettersi al volante all’interno di un abitacolo surriscaldato può, infatti, diminuire drasticamente la reattività alla guida. Così come evidenzia il blog di RiparAutOnline. Nell’articolo a firma di Giuseppe Iasparra  vengono dati degli utili consigli e regole sulla guida in situazioni metereologiche di caldo eccessivo.  Il primo errore da evitare è non arieggiare adeguatamente l’abitacolo prima di accendere l’auto. L’operazione iniziale che va fatta è quella di aprire i finestrini per circa 30 secondi e poi accendere l’aria condizionata.  “I tecnici Seat – si legge nell’articolo -  raccomandano anche di regolare il climatizzatore, se è previsto, sull’impostazione auto in modo che l’aria fresca venga distribuita uniformemente all’interno dell’abitacolo. Anche se fuori fa molto caldo non conviene impostare la temperatura sotto ai 21 gradi così da non far aumentare il consumo di carburante. Essenziale risulta anche, in queste circostanze, verificare lo stato di salute dei  livelli dell’olio e dell’impianto di raffreddamento e la pressione dei pneumatici.

Commenta