Ricambi auto

Chiave dinamometrica? Mai più senza!

La valvola all’interno dell’ammortizzatore comprende molti componenti. L’installazione dell’ammortizzatore, se non è effettuata a regola d’arte, può danneggiarlaLa sostituzione degli ammortizzatori è considerata un’operazione di routine. Ma è sempre opportuno leggere attentamente le istruzioni di montaggio prima di iniziare. Dallo schema di sospensioni MacPherson, sono passati ormai 60 anni e la tecnologia si è evoluta, diventando sempre più complessa. In fase di installazione degli ammortizzatori, se non si rispettano i valori raccomandati della coppia di serraggio o dell’angolo di rotazione, si innescano diverse problematiche, come spiega lo specialista delle sospensioni KYB Europe. Se un ammortizzatore nuovo crea problemi a causa di un’installazione non eseguita correttamente, l’automobilista contesterà il lavoro e l’officina rischia di non vedersi riconosciuti i costi della riparazione.

Ma è davvero possibile compiere errori così gravi quando si cambiano gli ammortizzatori?

La risposta secondo KYB Europe, uno dei principali produttori di ammortizzatori, molle, kit di montaggio e protezione per il primo equipaggiamento e per l’aftermarket, è  un sonoro “sì”. Per questo KYB offre ai meccanici supporti online e offline per aiutarli a completare l’intervento con successo. Il primo e più importante consiglio è di attenersi sempre alle istruzioni di installazione specifiche per il singolo modello.

A ogni modello corrisponde una coppia di serraggio

Come spiega KYB, ci sono molte valide ragioni per attenersi scrupolosamente a questa regola: innanzitutto la crescente complessità della tecnologia che pone nuove sfide nel montaggio degli ammortizzatori. Ad esempio, per fissare il dado che si trova in cima all’ammortizzatore, è fondamentale rispettare il valore di coppia di serraggio specificato.

Mai riutilizzare le viti a espansione

Un altro punto cruciale nel processo di installazione è il collegamento dell’ammortizzatore al telaio: in molti casi è richiesta una connessione a vite con coppia di serraggio e  in aggiunta anche un angolo di rotazione.

Con gli ammortizzatori KYB questo ora è facilissimo

Rispettare i valori di coppia di serraggio è fondamentale, come mostrano i video di installazione presenti sul sito e sul canale YouTube di KYB EuropeLa maggior parte degli ammortizzatori KYB ha un QR Code sulla confezione che può essere scansionato usando uno smartphone o un tablet con qualunque  App per la lettura dei QR code: tutte le informazioni disponibili possono così essere trovate in un batter d’occhio in rete. Le stesse informazioni sono disponibili anche visitando il sito KYB alla pagina http://www.kyb-europe.com/qr e inserendo il codice del prodotto KYB.

Cosa deve tener presente il meccanico?

Si sente spesso dire che un buon tecnico sente la giusta coppia di serraggio nel polso. Dare credito a quest’affermazione sarebbe una negligenza: nessuno per quanto esperto, può determinare la coppia di serraggio basandosi solo sul polso. L’uso di una chiave dinamometrica o dinamometrica e torsiometrica è fondamentale ed è altrettanto importante che la chiave sia usata correttamente, Il personale dell’officina deve fare attenzione a predisporre correttamente la coppia di sgancio. Inoltre la chiave dinamometrica nella zona di presa va affrontata in modo tale da non falsificare il risultato di misura. Infine dopo la prima volta in cui si rilascia la chiave dinamometrica, la vite non dovrebbe essere caricata ulteriormente – o per dirla altrimenti, uno scatto è sufficiente.

Commenta