Ricambi auto

Autoricambi, è di nuovo allarme sul web!

Truffa nella vendita onlineQuesta volta arriva dalla Campania il nuovo caso di truffa online nella vendita di autoricambi. Protagonista è un uomo, residente nell’hinterland partenopeo già reo in passato di reati contro patrimonio e la persona, che è stato denunciato in stato di libertà alla competente Autorità giudiziaria. Da quanto si apprende dal quotidiano online PerTè, i carabinieri della Stazione di Arce (Frosinone) hanno fatto scattare la denuncia nei confronti del  48enne. Dopo un’accurata attività investigativa, i militarmi dell’Arma hanno scoperto che l’uomo aveva realizzato un portale web declinato alla vendita di ricambi per auto: “ma che riportava falsamente – si legge nella news - la sede di una nota ditta nel Comune di Arce, inducendo quindi gli acquirenti in errore. Dopo la formalizzazione degli acquisti dei pezzi di ricambio, previo pagamento di consistenti somme di danaro accreditate sulla propria carta Poste Pay , il 48enne ometteva di spedire il materiale richiesto dalle vittime, intascando così le somme in maniera truffaldina”. Ricordiamo che oggi l’affare digitale generato dalla vendita di ricambi arriva ad un valore di acquisto di 475 milioni di euro.

Commenta