27.8 C
Napoli
lunedì, 17 Giugno 2024
  • Auto usate: l’inganno dei contachilometri manomessi

    Ancora chilometri manomessi sulle auto usate. Il vizio di scaricarli su un’automobile di seconda mano  non sembra essersi affievolito, anzi, continua a contagiare sia i professionisti della vendita, sia quei privati furbetti che intendono sbarazzarsi velocemente della propria vettura usata ottimizzando al massimo il proprio guadagno. Dopo l’operazione Gambero, la Guardia di Finanza ha portato alla luce un’altra pratica illecita. Questa volta è stata un’operazione condotta dalle Fiamme Gialle di Prato insieme alla Polizia Stradale di Prato, sotto il coordinamento e la costante direzione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Prato, Laura Canovai. 9 soggetti responsabili, fra rivenditori e titolari di autofficine, di frode in commercio, 32 autovetture sequestrate che erano state poste in vendita con Km percorsi non veritieri e individuazione 15 veicoli venduti all’ignara clientela con contachilometri manomessi: queste le risultanze dell’attività investigativa. Operazione che ha, inoltre, permesso di individuare la ricorrenza e la conseguente partecipazione alla frode di un’autofficina pratese che si prestava alla materiale manomissione dei contachilometri, utilizzando software piratati delle maggiori case automobilistiche internazionali e strumentazioni tecniche di pregevole fattura nonchè il coinvolgimento attivo nelle dinamiche illecite di ulteriori 2 concessionarie della zona, rivenditrici di autovetture usate. 

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie