25.7 C
Napoli
sabato, 13 Aprile 2024
  • Salone di Francoforte-SONO QUASI 100 LE ANTEPRIME MONDIALI

    Oltre mille espositori, tra costruttori automobilistici, fornitori e vari operatori di settore, distribuiti su una superficie totale di 225 mila metri quadrati fanno della kermesse tedesca la più imponente rassegna automobilistica sul suolo europeo, se non a livello mondiale.

    Quest’anno le case costruttrici utilizzeranno il palcoscenico di Francoforte per presentare oltre 120 novità, di cui quasi 90 sono anteprime mondiali. Di queste la metà vengono dai padroni di casa, i colossi dell’industria tedesca. Con una tale batteria di proposte, tra auto di serie e concept car, gli spunti di novità sono numerosi. Ma sicuramente uno dei temi dominanti di questa edizione sarà la mobilità sostenibile, come ha sottolineato nella conferenza stampa di presentazione il presidente dell’associazione tedesca dei costruttori auto, Matthias Wissmann.

    Saranno numerosi i modelli e gli studi di auto a basse emissioni, dai diesel “puliti” di nuova generazione, alle vetture ibride e a idrogeno. “Il Salone” sostiene Wissmann “mostrerà che le Case tedesche non devono nutrire complessi d’inferiorità nella sfida per l’auto pulita”. Sullo sfondo della rassegna aleggia la garbata polemica che ha contrapposto l’industria locale all’Unione europea, in merito al limite di 130 grammi di CO2 al chilometro che la commissione vorrebbe rendere obbligatoria dal 2012.

    Ma non c’è solo l’ecologia: torna – anche sull’onda del successo della Fiat 500 (che, pur già in vendita, avrà a Francoforte il suo “battesimo” ufficiale) – una grande sfida tra le Case (nello specifico Toyota e Volkswagen), quella d’inventare nuove citycar, attorno ai tre metri di lunghezza, economiche, efficienti e in grado di ospitare più di due persone; arrivano nuove protagoniste (tra cui Volkswagen Tiguan, quarta immagine, e Ford Kuga) in un segmento sempre più popolare, quello delle Suv compatte; infine, le sportive di alto lignaggio generano dalle loro costole versioni derivate sempre più esclusive o specialistiche, come l’Aston Martin DB S e la Ferrari 430 Scuderia (foto in basso). Insomma, un Salone che si preannuncia quanto mai vario e interessante.


    Articolo pubblicato su Quattroruote in data 04/09/07

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie