25.7 C
Napoli
sabato, 13 Aprile 2024
  • Previsioni PSA Peugeot Citroen esercizio 2010

    PSA Peugeot Citroen ha diffuso i conti relativi al terzo trimestre 2010, chiuso con un incremento delle vendite del 10% a 12,99 miliardi di euro rispetto agli 1,8 miliardi registrati nello stesso periodo dello scorso anno, riuscendo così a battere le attese degli analisti, ferme a quota 12,3 miliardi.

    I risultati trimestrali sono stati resi noti mediante una nota, attraverso la quale la casa automobilistica transalpina ha fatto sapere di essere riuscita ad incrementare le sue quote di mercato nel periodo in esame. Al momento PSA Peugeot Citroen è il secondo maggiore gruppo automobilistico in Europa.

    L’ottima performance realizzata nel corso dello scorso trimestre ha portato la casa automobilistica a rivedere al rialzo le previsioni per l’anno in corso. Al 31 dicembre 2010, in particolare, si prevede di riuscire a realizzare un utile operativo superiore a 1,5 miliardi, contro gli 1,5 miliardi previsti in precedenza.

    Anche per PSA Peugeot Citroen, tuttavia, le maggiori soddisfazioni arriveranno dal mercato cinese, in cui si attende una crescita del 20%, mentre al contrario per il mercato continentale è atteso un calo del 5%. In ogni caso anche in questo caso si tratta di un miglioramento delle stime visto che nelle precedenti previsioni si parlava di un calo del 7%.

    Alla Borsa di Parigi ieri Peugeot ha chiuso con una perdita dello 0,36% a 27,425 euro.

    20/10/2010
    piazzaffari.info

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie