11.2 C
Napoli
mercoledì, 06 Dicembre 2023
  • Ricerca sulle ansie degli italiani sicurezza stradale al primo posto

    Una ricerca pan-europea promossa da Goodyear RunOnFlat rivela che 3 italiani su 4 (83%) temono gli incidenti automobilistici più degli attacchi terroristici o degli incidenti aerei. Ma non è tutto, parlando di ansie “sulla strada”, gli italiani mostrano di essere molto più preoccupati dall’idea di bucare una gomma (80%), che di restare senza carburante (57%).

    La ricerca, resa nota in occasione dell’ Uiga Motor Day svoltosi recentemente a Riccione, evidenzia quindi che un pneumatico sicuro, cioè che permetta di guidare nonostante un’ eventuale foratura, è l’ accessorio per auto più desiderato tra gli automobilisti italiani. Ben il 29% degli italiani lo cita come prima scelta per la propria auto.

    Tale optional sembra essere addirittura più desiderato dell’ aria condizionata, del navigatore satellitare GPS e del dispositivo ABS. Addirittura ben il 95% degli automobilisti afferma che questa tipologia di pneumatico li farebbe sentire più sicuri al volante.
    Approfondendo l’analisi dei dati italiani, emerge che nel nostro paese la paura di bucare una gomma è molto più forte nelle donne (87%) che negli uomini (75%) anche se, ironia della sorte, proprio gli uomini sono stati costretti a ricorrere più spesso al crick. Non sorprende che la categoria di età più interessata al pneumatico sicuro sia quella tra i 35-54 anni, ove si concentrano soprattutto le famiglie con i figli.

    “La ricerca, condotta su un campione di ben 9.250 automobilisti europei, evidenzia – ha commentato Alessandro Goggi, amministratore delegato di Goodyear Dunlop Italia – di come ci sia una forte domanda da parte degli automobilisti per questa tecnologia che rende il pneumatico più sicuro. Per questo stiamo lavorando con i produttori di automobili per assicurare che Goodyear RunOnFlat sia presente su un numero sempre maggiore di automobili di nuova produzione. Ci auguriamo che in futuro questi pneumatici diventino uno standard, così come ad esempio l’ Abs”. La ricerca è stata condotta da KRC Research per conto di Goodyear RunOnFlat in 16 paesi (Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Russia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera e Turchia) su un campione di 9.250 automobilisti tra i 18 e i 74 anni.

    L’ indagine è stata effettuata tra il 4 e il 22 luglio 2005. Goodyear è stata pioniera di RunOnFlat, l’ innovativa tecnologia per la sicurezza stradale che consente agli automobilisti di continuare a guidare anche con un pneumatico forato. Nel prossimo futuro saranno lanciati sul mercato nuovi accessori Goodyear RunOnFlat: i designer dell’azienda americana stanno infatti lavorando con diverse case automobilistiche su più di 100 progetti RunOnFlat. Fino ad oggi ha venduto tra 1,5 e 2 milioni di pneumatici RunOnFlat.

    Articolo pubblicato sul sito repubblica.it in data 22/11/05

    Articolo precedente
    Articolo successivo

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie