Interviste

Tutta l’esperienza di Savi ad Automechanika Francoforte

DI STEFANO BELFIORE

“Per noi Automechanika è una grande vetrina sul mondo che ci permette di far toccare con mano la qualità dei nostri prodotti. Ma soprattutto ci dà la possibilità di spiegare, ai meno esperti del settore, che è possibile riparare un contachilometri rotto senza dover necessariamente sostituire l’intero pezzo”. Così Vito Santacroce, Ceo  della Savi Elettronica, evidenzia l’importanza di partecipare alla fiera tedesca. In programma dal 13 al 17 settembre a Francoforte, la Savi è tra le 500 aziende italiane che voleranno in Germania. Con più di 20 anni di esperienza nell’aftermarket automotive,  l’azienda concepisce, produce e  commercializza (con relativo service di customer care) soluzioni, a marchio Minitools, che  comprendono ricambi specifici per la riparazione di quadri strumenti digitali: come ad esempio display LCD, flats, ingranaggi, motorini e molto altro. “Il nostro obiettivo – spiega Santacroce - è quello di semplificare il lavoro degli addetti del settore. Finalità che soddisfiamo mediante una comunicazione efficiente e virtuosa che vede sempre più l’utilizzo del canale web. Strumento che ci permette di informare e assistere i nostri clienti in modo più diretto”. “Ora – annuncia - abbiamo iniziato rendendo disponibile il nostro servizio di assistenza anche su WhatsApp.

 

Cosa presenterà la Savi Elettronica al pubblico di Automechanika Francoforte?

Da anni partecipiamo all’evento mondiale Automechanika Francoforte ed ogni anno presentiamo nuove soluzioni per la riparazione della strumentazione di bordo delle auto. Così come il mercato automobilistico è in costante aggiornamento, ugualmente i nostri prodotti vengono aggiornati per offrire soluzioni sempre in linea con le nuove tecnologie presenti sul mercato. Questa continua ricerca d’innovazione ed il conseguente incremento del numero di prodotti che vanno ad ampliare la nostra offerta, è possibile anche grazie ai suggerimenti dei nostri clienti, che si interfacciano direttamente con i nostri tecnici ed in base alle loro esigenze suggeriscono nuove implementazioni che, laddove possibile, vengono realizzate.  Il nostro scopo principale, quindi, non è solo progettare e realizzare prodotti ma è soprattutto agevolare ed andare incontro a chi potrebbe ancora sentirsi inesperto in un settore in continua evoluzione.

 

Nella cornice fieristica, verrà fatto un focus particolare su una determinata gamma di prodotti o su qualche nuovo articolo su cui punta l’impresa?

Scopo principale della nostra azienda non è solo quello di produrre e commercializzare prodotti, bensì il nostro obiettivo è quello di semplificare il lavoro degli addetti del settore. Ciò è possibile anche grazie ad una comunicazione diretta con i nostri clienti, che in alcuni casi accompagna tutti i processi aziendali, che vanno dalla progettazione e produzione di pezzi di ricambio fino all’assistenza tecnica nel momento in cui il cliente va ad assemblare il pezzo acquistato.  Per questo motivo, in fiera non portiamo solo nuovi display o nuovi motorini, ma quest’anno insieme ai nostri prodotti portiamo un nuovo modo comunicare con i nostri clienti ancora più diretto e più immediato.  Abbiamo iniziato rendendo disponibile il nostro servizio di assistenza anche su WhatsApp e ad oggi continuiamo investire nella comunicazione web e social in quanto riteniamo che attualmente sia il metodo di comunicazione che più ci permette di avvicinarci ai clienti attuali e futuri. La nostra presenza ad Automechanika, quindi, non è finalizzata solo a far conoscere i nostri nuovi prodotti ma anche per promuovere grandi novità che abbiamo in cantiere e che faciliteranno il lavoro di molti addetti del settore.

 

 

Quali sono gli obiettivi e le attese che nutre l’azienda dalla partecipazione alla manifestazione tedesca?

L’obiettivo principale è quello di far sapere al cliente che noi ci siamo, che continuiamo ad esserci e che il nostro servizio di vendita ed assistenza cresce, proprio come cresce la nostra presenza sul mercato.  Automechanika per noi è una grande vetrina sul mondo che ci permette di far toccare con mano la qualità dei nostri prodotti ma soprattutto ci dà la possibilità di spiegare, ai meno esperti del settore, che è possibile riparare un contachilometri rotto senza dover necessariamente sostituire l’intero pezzo. Fino ad oggi il nostro impegno è sempre stato rivolto verso l’assistenza dei nostri clienti in modo da creare con loro una relazione che ci permette di comprendere a fondo le loro esigenze e grazie al loro contributo ci offre l’opportunità di progettare prodotti idonei a risolvere problemi in maniera sempre più economica e nel più breve tempo possibile.

 

 

 

 

 

CARTA D’IDENTITA’

Azienda: Savi Elettronica Srl

Anno di costituzione: 1994

Sede: Alberobello

Amministratore Unico: Vito Santacroce

Ambito di business: aftermarket automotive

Brand: Minitools rivolto alla creazione di soluzioni per strumentazione di bordo dell’auto

Stand Automechanika: Padiglione 3.0 stand G67

Sito web: www.minitools.it

Commenta