Interviste

Candelette Etecno1: si allarga il giro d’affari in Italia e all’estero

DI STEFANO BELFIORE

 

Da più di 30 anni produce candelette di preriscaldo per propulsori diesel e commercializza ricambi elettrici per autoveicoli. Oggi la Etecno 1, azienda dell’aftermarket parmense, viaggia sempre più sul binario della crescita. Ne sono un segno eloquente il potenziamento dello stabilimento produttivo di Corneliano D’Alba e la forte riorganizzazione dei canali distributivi sia su scala nazionale che internazionale. Ma gli investimenti si dirottano anche sul fronte della produzione con l’estensione della gamma delle candelette diesel:  350 riferimenti che coprono circa il 97 per cento del parco circolante europeo. “Inoltre, c’è in ballo – annuncia Cristiano Bondani, Ceo di Etecno1 -  un accordo, in fase di definizione, per una importante fornitura OEM in Est Europa”.

 

 

La sua azienda sta vivendo da qualche anno una fase di espansione. In cosa consiste?

Esatto. Abbiamo potenziato e rafforzato ulteriormente il nostro stabilimento produttivo di Corneliano D’Alba. Esso è stato costruito interamente nel 2006 con macchinari nuovi per far fronte alla crescente domanda di candelette sui mercati internazionali. Le nuove linee produttive sono state attrezzate per soddisfare maggiormente la nuova domanda di tecnologia collegata alle candelette di ultima generazione.

Oltre all’ampliamento logistico, Etecno1 sta potenziando anche la sua rete distributiva. In che modo?

Abbiamo riorganizzato i nostri canali distributivi sia Italia che all’estero. Il tutto con l’ingresso del nuovo direttore commerciale Pierenrico Gottero.  La scelta di Pierenrico  fa parte di una precisa strategia di crescita soprattutto sui mercati internazionali.  Siamo attivi in campo aftermarket dal 1979. E dal 1990 siamo produttori di candelette diesel. Nel 2006, come detto, abbiamo fatto un primo passo nel riammodernamento dell’azienda, creando una nuova fabbrica automatizzata a Corneliano D’Alba. Oggi, con l’ingresso di Pierenrico, miriamo a crescere e riorganizzare tutta la rete distributiva sia nazionale che internazionale.

Quali ultimi risultati sono stati traguardati in Italia e all’estero?

Nell’ultimo anno di attività sono state coperte le zone di Piemonte, Valle D’Aosta, Liguria e Lombardia e aperto un nuovo distributore in Sicilia. Sul fronte estero, invece, in Ungheria, Romania e Bulgaria abbiamo iniziato a collaborare con aziende leader di mercato per la distribuzione su scala nazionale. Inoltre, c’è in ballo un accordo, in fase di definizione, per una importante fornitura OEM in Est Europa.

C’è qualche attività data in outsourcing?

Abbiamo esternalizzato le operazioni d’imballaggio per far fronte alla forte stagionalità del prodotto candelette diesel.

Su quali investimenti l’azienda ha invece puntato?

Abbiamo fatto forti investimenti per l’estensione gamma delle candelette diesel.  350 riferimenti che coprono circa il 97 per cento del parco circolante europeo. Dai modelli per autovetture europee a quelle asiatiche, le applicazioni delle candelette annoverano oggi 6.390 articoli disponibili per autovetture, veicoli commerciali leggeri, heavy duty e trattori agricoli.

Quali sono le altre soluzioni distribuite?

Gli altri prodotti commercializzati sono lampade per auto, lampade led, lampade e kit HID, pompe elettriche carburante. Ed ancora sensori massa aria, solenoidi diesel, candele, fusibili, triangoli e gilet di emergenza.

 

CARTA D’IDENTITA’

Nome: Etecno 1 SpA

Presidente: Igino Bondani

CEO: Cristiano Bondani

Direttore Commerciale: Pierenrico Gottero

Ambito di produzione:  Candelette di Preriscaldo per motori diesel e commercializza ricambi elettrici per autoveicoli

 

Commenta