Automotive

Volkswagen punta sulla tecnologia mild-hybrid a 48 V

Punta sull’ampliamento delle sue motorizzazioni, offrendo tecnologie innovative, grazie a sistemi mild hybrid a 48 V ed a avanzati motori Turbodiesel: questo è il futuro in casa Volkswagen

Al Vienna Motor Symposium , Volkswagen presenta la nuova tecnologia mild hybrid a 48 V in grado di ridurre drasticamente consumi ed emissioni, debutterà sulla prossima Golf e sarà il punto di partenza per una elettrificazione globale.

Nuovo è anche il motore da 1,5 litri TGI Evo a Metano , siglato EA211Evo , unità che è dotata di iniezione diretta e sovralimentazione con turbina a geometria variabile. Vanta una potenza massima di 130 cavalli ed ha una emissione di particolato incredibilmente bassa. 

Novità anche per il conosciuto quattro cilindri in linea, due litri, TDI, il motore siglato EA288 Evo nascerà direttamente come mild hybrid e sarà dotato di uno starter generator a 12 volt unitamente ad una batteria agli ioni di litio, per una potenza che varierà tra i 136 ed i 20 cavalli. 

Marco Lasala

Commenta