Automotive

Vehicle to Grid: al via la sperimentazione in Italia

Parte anche in Italia la prima speriementazione per lo sviluppo e la dimostrazione del Vehicle to Grid , con Enel X, Nissan ed RSE .

Enel X consentirà l'utilizzo di due infrastrutture di ricarica bidirezionale installate nella microrete sperimentale di RSE 

Ed proprio attraverso la piattaforma di controllo che sarà possibile utilizzare le Nissan LEAF per la stabilizzazione della rete.

Il progetto è di fatto una novità importante anche in ambito europeo grazie alla crescente integrazione dei veicoli elettrici nell'ecosistema dell'energia: il passaggio da mezzi di trasporto a vettori energetici è la nuova frontiera di sviluppo. 

Oiettivo del progetto è testare le funzionalità del V2G a seconda delle abitudini degli  utenti privati ed aziendali.

La tecnologia V2G permetterà di massimizzare l'autoconsumo di energia rinnovabile da impianti domestici oltre ad ottimizzare i flussi di energia prodotta e consumata, garantendo la continuità della fornitura di energia in caso di interruzioni. 

Le batterie e le stesse auto divengono cosÏ mezzi di accumulo domestico ed aziendale.

E' indubbio che nello sviluppo delle rinnovabili la questione "stoccaggio" sia un aspetto preminente.

Con il progetto Vehicle to Gride sarà possibile mettere a disposizione di tutti i fruitori di un accumulo tale da incidere significativamente nello sviluppo del sistema elettrico. 

Marco Lasala 

Commenta