Automotive

TRW e la sicurezza stradale:ecco la produzione della più recente tecnologia di assistenza al mantenimento di corsia

TRW Automotive, tra i maggiori fornitori di prodotti automotive del mondo, guarda sempre più alla sicurezza stradale. Ed annuncia che la sua più recente tecnologia di assistenza al mantenimento di corsia, con controllo ad anello chiuso, è stata introdotta in produzione per la prima volta su due piattaforme di veicoli per il mercato europeo. Significativi i benefit derivanti dall’innovazione aziendale. Il sistema di assistenza al mantenimento di corsia (LKA) TRW sfrutta contemporaneamente la tecnologia di livello avanzato della telecamera e il servosterzo elettrico (EPS) per aiutare il conducente a rimanere nella propria corsia.  “La tecnologia di assistenza al mantenimento di corsia – spiega Andy Whydell, product planning TRW Electronics -ha un grande potenziale nel migliorare la sicurezza stradale. Secondo i dati 2011 della National HighwayTrafficSafety Administration, il 53 per cento degli incidenti stradali mortali è causato da uno spostamento dalla corsia e, in base alle stime dell'InsuranceInstitute for HighwaySafety, i sistemi di avviso di deviazione dalla corsia e di assistenza al mantenimento della corsia potrebbero salvare negli Stati Uniti oltre 7.500 vite ogni anno”.Nei sistemi LKA convenzionali, la tecnologia è attiva solo quando il veicolo è prossimo ai limiti della corsia, punto in cui viene applicata la coppia di controsterzo che aiuta a correggere la posizione di guida. Con questa versione ad anello chiuso, invece, il costante controllo dell'angolo di sterzo fa sì che il conducente venga "accompagnato" ad allontanare il veicolo dal bordo per tornare al centro della corsia. Come con tutti i sistemi LKA, il conducente può facilmente "ignorare" la coppia indotta generata dal sistema EPS e riprendere il pieno controllo in qualunque momento. “Questa tecnologia è il primo passo verso un sistema completo di centraggio della corsia in cui il sistema EPS aiuterà a mantenere stabilmente il conducente al centro della corsia. Tali tecnologie rappresentano la base di quello che, in futuro, sarà un vero e proprio sistema di guida semiautomatica”conclude Whydell.

Commenta