Automotive

Rispetto per l’ambiente sull’isola dell’Asinara grazie alla C-Zero

Saranno quattro le Citroen C-Zero utilizzate sull’isola dell’Asinara dall’Ente Parco Nazionale dell’Asinara come vetture istituzionali per il controllo del territorio e come cortesi car. 

In un’area naturale protetta istituita nel 1997, con oltre 51 chilometri quadra di estensione e 110 chilometri di cose, l’ Ente Parco Nazionale dell’Asinara , utilizzerà quattro Citroen C-Zero , opportunamente personalizzata con na livrea specifica che richiama gli animali presenti sull’Asinara, delfini, tartarughe, cavalli ed asini, al fine della tutela territoriale.

Due anni fa è stata presa la decisione di adottare un sistema di mobilità sostenibile a zero emissioni, progetto finanziato interamente dalla Fondazione di Sardegna e che ha riguardato l’acquisto di vetture elettriche da utilizzare sull’intero territorio. 

Il progetto proseguirà poi con l’installazione di diversi punti di ricarica e con la produzione autonoma di energia elettrica attraverso l’utilizzo di pannelli fotovoltaici su strutture esistenti a tetto piano.

La Citroen C-Zero vanta dimensioni compatte, grazie ad un passo di 2,55 metri, ad una lunghezza di 3,48 metri ed una larghezza di 1,47, si rivela perfetta, merito anche del raggio di sterzata di 4,5 metri, per l’utilizzo su di una isola così piccola e verdeggiante. 

Zero litri di carburante, zero emissioni di CO2, velocità massima 130 km/h e potenza massima di 64 cavalli: mobilità green e tecnologica. 

Marco Lasala 

Commenta