Automotive

Ricarica veloce per la nuova Opel Corsa-e

La nuova Opel Corsa-e è già ordinabile e sarà consegnata a partire dalla primavera del 2020.

Vero è che in Europa le strutture destinate alle ricariche non sono presenti in maniera capillare ma Opel per la sua Corsa-e offre interessanti soluzioni per la ricarica.

Grazie alla presenza di batterie agli ioni di litio, bastano i cavi in dotazione per collegarla alle wallbox domestiche o alle colonnine pubblico ma non solo…

Il caricatore trifase da 11 kW è presente a bordo a partire dall’allestimento First Edition, mentre sull’allestimento Edition è presente il caricatore monofase da 7,2 kW. 

La dotazione di serie consente così alla nuova Corsa-e di utilizzare stazioni di ricarica veloce fino a 100 kW, mentre per la presa domestica da 1,8 kW viene offerta una spina adatta all’infrastruttura energetica locale. 

In viaggio è possibile utilizzare “cavi modo 2” che si adattano ai caricatori pubblici e privati: sono lunghi 6 metri e consentono di accedere ai punti di ricarica anche se l’auto non è pareggiabile li vicino. 

In 90 minuti circa l’autonomia assicurata è di 100 chilometri mentre per la ricarica completa occorrono circa 5 ore e 15 minuti ( wallbox da 11 kW).

Marco Lasala  

Commenta