Automotive

Renault: mobilità elettrica presente e futuro

Renault punta sempre con grande decisione sulla mobilità elettrica.

Quattro i principali assi di innovazione: mobilità elettrica, mobilità connessa, mobilità autonoma e sviluppo di nuovi servizi di mobilità.  

In tal senso strategico è il Paris Autonomus Lab, progetto inaugurato il 15 maggio 2019 , lanciato su iniziativa del Gruppo Renault , di Transdev, Irt SystemX , dell'Istituto VEDECOM e dell'Università Paris-Saclay con la finalità di testare tra l'altro un sistema completo di trasporto autonomo che comprenda veicoli autonomi.  

Tra le iniziative più  interessanti le sperimentazione del progetto SAM (Sicurezza e Accettabilità della guida e della Mobilità autonoma).  

Tra i modelli principe di questa nuova filosofia il Renault EZ Flez veicolo sperimentale adatto alle consegne urbane dell'ultimo miglio.

Esiste già una prima sperimentazione attuata con il gruppo LA POSTE che consentirà di testare il veicolo e i suoi servizi in condizioni reali, con tutti i soggetti dell'ecosistema.  

Renault EZ FLEX è dotato di sensori che consentono di individuarne meglio le esigenze di utilizzo.

Accanto a questa base dati abbiamo anche informazioni arricchite dal feedback degli operatori professionali durante la sperimentazione.

Ecco dunque dati su geolocalizzazione, chilometraggio, autonomia, velocità, soste.  

Si inaugura così una nuova politica per preparare e far fronte alle innovazioni del futuro. 

Marco Lasala 

Commenta