Automotive

Opel Crossland X: un mille sei da 120 cavalli ed una tecnologia all’avanguardia

Una gran bella novità quella che Opel presenta sui mercati Europei e non, perché la nuova Crossland X più che un banale SUV rappresenta un crossover compatto, poliedrico e moderno.

Il look è quello tipico Opel, con la classica mascherina con la doppia ala, i fari sono a LED e sulle versioni più lussuose presentano la tecnologia AFL, accessorio che consente di guidare la notte con una visibilità nettamente maggiore rispetto ai tradizionali fari alogeni, e poi c’è quella compattezza, almeno esteriore, che non guasta mai, sopratutto in città: Crossland X ha tutte le carte in regola per potersi affermare sui mercati.

Bella, originale, futuristica, la versione da noi provata è spinta da un ultracollaudato millesei turbodiesel da 120 cavalli, un’unità che in abbinamento ad un ottimo cambio manuale a sei marce, mostra una regolarità di funzionamento esemplare.

Si guida con una facilità incredibile, la visibilità è ottima così come i sistemi di sicurezza attiva, perché dal cruise control adattivo con funzione di arresto, alla segnalazione pedoni e stanchezza, qui c’è tutto quanto si potrebbe richiedere ad una vettura premium.

I consumi sono nell’ordine dei 16 km/l anche dopo un utilizzo particolarmente sportivo, difficile farli scendere sotto questa soglia, il che significa che aerodinamica e motore, viaggiano perfettamente in simbiosi.

Marco Lasala

Commenta