Automotive

Nuova motorizzazione BiTurbo per la Opel Astra Diesel

E’ disponibile al pubblico la nuova Opel Astra Biturbo Diesel , la media tedesca spinta da un innovativo propulsore rispettoso della normativa Euro 6d-temp.

Vanta una potenza massima di 150 cavalli, una coppia di 350 Nm a partire dai 1.500 giri al minuto ed un turbocompressore a due stadi, la nuova Opel Astra 1.6 BiTurbo Diesel fa segnare prestazioni interessanti, grazie anche ad una massa limitata: velocità massima paria a 225 km/h e 0-100 km/h in 9 secondi netti con una ripresa 80-120 km/h in 7,1 secondi. 

Interessanti anche i consumi, visti i 6,5 litri per 100 km della versione 5 porte, media che scende a 4,2 litri nel ciclo extraurbano.

Caratteristica di questo quattro cilindri è la presenza del turbo a doppio stadio, unità disponibile sia per la versione a cinque porte che per la Wagon Sport Tourer

La tecnologia SCR consente alla nuova Opel Astra 1.6 BiTurbo di essere particolarmente rispettosa dell’ambiente: l’iniezione di AdBlue nel flusso dei gas di scarico consente una notevole riduzione di CO2. 

Gli ossidi di azoto (NOx) presenti nei gas di scarico, una volta entrati nel catalizzatori vengono a contatto con l’ammoniaca, trasformandosi in azoto e vapore acqueo, due sostenza innocue. 

Marco Lasala 

Commenta