Automotive

Lamborghini lancia i supercondensatori

Lamborghini brevetta una nuova tecnologia

Grazie ad un accordo siglato tre anni fa, tra Lamborghini e MIT, oggi si è potuti arrivare ad un nuovo ed importante brevetto internazionale. 

Un materiale innovativo, la giusta base tecnologica per realizzare una nuova generazione di supercondensatori. 

Nel 2017 sono stati lanciati due progetti di ricerca, che hanno coinvolto anche il Dipartimento di Ingegneria Meccanica del MIT. 

Il grandioso risultato raggiunto sarà fondamentale per il processo di elettrificazione che coinvolgerà i futuri modelli del marchio Lamborghini.

Un percorso intrapreso già con la Terzo Millennio e poi svelato al recente Salone dell’Automobile di Francoforte 2019, con la Sian.

In pratica questo nuovo materiale si rivela perfetto per essere utilizzato per la realizzazione degli elettrodi dei futuri supercondensatori ad alte prestazioni, grazie alla sua capacità di racchiudere in superfici ridotte una grande quantità di carica elettrica. 

Il brevetto depositato consente così di incrementare del 100% la densità energetica.

Per il futuro questa capacità è destinata a raddoppiarsi, anche se, sul piano teorico, questo limite è molto superiore, lo testimoniano i supercondensatori presenti sulla Lamborghini Sian che rappresentano la vetta tecnologica convenzionale raggiunta in questo campo. 

Marco Lasala 

Commenta