Automotive

Compravendita dell’usato, l’auto è in testa: 4 miliardi di fatturato

La compravendita di auto usate diventa un fenomeno sempre più marcato con una forte tendenza a scegliere il canale digitale nelle logiche di acquisto e vendita. Tre italiani su cinque credono nell’usato come forme intelligente di economia. Il mercato della second hand economy è oggi un paradigma economico e sociale che interessa il 50 per cento della popolazione italiana under 45 che vende e acquista oggetti usati, grazie alla tecnologia, anche online (40%). La ricerca Doxa commissionata da Subito, azienda operante nella compravendita online, conferma, in una classifica, che questo mercato genera un volume di affari pari a 18 miliardi di euro, ovvero l’1 per cento del Pil italiano. Un universo che ha un impatto rilevante in Italia anche grazie alla tecnologia, in quanto il 38 per cento del volume d’affari (ovvero 6,8 miliardi di euro)  passa attraverso l’online e permette di guadagnare fino a 1.220 euro (+20% rispetto ad un mix di compravendita offline e online). Ai veicoli va, secondo lo studio, la leadership indiscussa del volume d’affari online con 4,2 miliardi di euro, seguiti dal mondo dell’arredamento e degli elettrodomestici (980 milioni).

 

 

Commenta