Automotive

Cambiano gli esami per la revisione della patente: si farà su un tablet

Da oggi l’esame per la revisione della patente sarà più complesso. Nel decreto del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, pubblicato mercoledì 20 aprile sulla Gazzetta Ufficiale, vengono definite le nuove linee per i programmi d’esame.  I questionari saranno diversi e verranno fatti utilizzando un supporto elettronico come il tablet.

 

 

 

Ecco di seguito quanto riporta il testo in merito a tutte le prove:

  • per la revisione della patente di categoria AM da 20 quiz.  La prova ha durata di venti minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 2;
  • per la revisione della patente di categoria A1, A2, A, Bl,  B, BE da 30 quiz. La prova ha durata  di  trenta  minuti  e  si  intende superata se il numero di risposte errate è  non superiore a 3;
  • per la revisione della patente  di  categoria  C1  e  C1E  con codice unionale 97, da 30 quiz. La prova ha durata di trenta minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non  superiore a 3;
  • per la revisione della patente di categoria C1, C1E, C, CE, da 30 quiz. La prova ha durata di trenta minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 3;
  • per la revisione della patente di categoria D1, D1E, D, DE  da 30 quiz. La prova ha durata di trenta minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è  non superiore a 3;  
  • per la revisione della qualificazione CQC per il trasporto  di merci, da 40 quiz. La prova ha durata di quaranta minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è  non superiore a 4;
  • per la revisione della qualificazione CQC per il trasporto  di persone, da 40 quiz. La prova ha  durata  di  quaranta  minuti  e  si intende superata se il numero di risposte errate è  non  superiore  a 4.

Il decreto ufficiale del MIT 

Commenta