Automotive

Audi RS 4 Avant potenza infinita

Audi RS 4 Avant punta sul biturbo. 

Rinnovata in ogni suo particolare, la nuova Audi RS 4 Avant oggi è ancora più tecnologia e più sportiva. 

Nuova la griglia a nido d’ape, nuovi fari full LED con un paraurti inedito, da qui incomincia il rinnovamento della potente station tedesca. 

Il motore è un portento per potenza e soluzioni tecniche utilizzate.

Si tratta di un 2,9 litri, da 450 cavalli, unità che vanta una potenza specifica di ben 155,5 cavalli litro e che permette alla RS 4 Avant prestazioni sublimi. 

Nel classico 0-100 km/h impiega solo 4,1 secondi per poi volare verso la sua punta velocissima massima, pari a 280 km/h nel caso si opti per il pacchetto Dynamic Plus

Immancabile la trazione integrale permanente Audi Quattro con differenziale centrale meccanico e cambio tiptronic a otto rapporti. 

Rispetto alla A4 Avant “normale” l’assetto è stato ribassato di 23 millimetri, le sospensioni sono a cinque bracci sia all’anteriore che al posteriore. 

Come accessorio viene offerto anche l’assetto sportivo RS Plus con Dynamic Ride Control che prevede molle in acciaio ed ammortizzatori regolabili su tre posizioni. 

Novità anche per l’abitacolo con l’introduzione dei tasti RS Mode: tramite la pressione sul volante di questo semplice comando è possibile richiamare due programmi personalizzabili, RS1 ed RS2.

A frenare i 450 cavalli ci pensa un impianto frenante con dischi in acciaio autoventilanti e forati da 375 millimetro all’anteriore e 330 al posteriore. 

Nel caso si scelgano i dischi in carboceramica, la dimensione dei dischi sale a 400 mm e le pinze possono essere in questo caso, riunite di grigio, rosso o blu. 

Marco Lasala 

Commenta