Automotive

Alleanza: presto un nuovo Consiglio Operativo

La strada per la competitività globale può arrivare anche attraverso alleanze strategiche volte ad accellerare gli investimenti in ricerca e sviluppo, diminunendo di fatto gli impatti tipici delle barriere all'entrata che spesso sono ostacoli duri anche per un colosso mondiale del settore auto, che non abbia quella vision votata all'innovazione non soltanto tecnologica ma anche strategica.  

E' questa la chiave di lettura dell'Alleanza, intesa nata tra Gruppo Renault , Nissan Motor e Mitsubishi Motors affinchè dalla cooperazione nasca un nuovo futuro condiviso nelle opportunità ma individuale nelle strategie del singolo brand.  

Ed è proprio di questi giorni la notizia dell'intenzione di istitutire un nuovo Consiglio Operativo dell'Alleanza, che dovrebbe coordinare le iniziative utili a nuovi successi. 

Il nuovo Consiglio prevede di riunirsi con cadenza mensile, a Parigi o Tokyo.

Gli azionisti saranno informati su tutte le iniziative deliberate.

Prevista la costituzione di specifici comitati operativi, che andranno a formulare raccomandazioni per nuovi spunti di creazione di valore fra i tre costruttori automobilistici.

Il nuovo Consiglio operativo dell'Alleanza avrà un ruolo di supporto perchè Nissan , Renault e Mitsubishi possano esprimere pienamente il proprio potenziale.

Obiettivo finale è dunque una visione comune del futuro con logiche win win per ogni partecipante.

Marco Lasala 

Commenta