22.6 C
Napoli
martedì, 18 Giugno 2024
  • Sistema di infotainment, entro il 2022 quasi il 90% delle auto ne avrà uno

    Gli infotainment auto più avanzati spiegati in un video tutorial di Automobile.itEntro il 2022 quasi il 90 per cento delle nuove auto sarà dotato di un sistema di infotainment.

    E’ la previsione di  Automobile.it, piattaforma online di annunci di auto, che ha creato un video tutorial per spiegarlo meglio. I sistemi di infotainment rendono le auto di oggi sempre più connesse e interattive puntando ad essere sempre più integrati con la nostra vita quotidiana attraverso lo smartphone. Nel video vengono le caratteristiche di due dei principali sistemi di infotainment oggi in circolazione: Apple Car Play e Android Auto. A seconda del modello di smartphone che si possiede e del suo sistema operativo, si ha a disposizione una diversa interfaccia grafica che permette di svolgere tante operazioni, rispondere a una chiamata, comporre e inviare un messaggio di testo, riprodurre la propria musica preferita dai servizi di streaming come Spotify, tutto in totale sicurezza. Uno dei vantaggi di questi sistemi di infotainment è ridurre le distrazioni alla guida. Ricevere una chiamata, inviare un messaggio su Whatsapp o impostare la rotta del navigatore sono tutte operazioni che si possono svolgere senza togliere le mani dal volante utilizzando gli appositi comandi al volante o, ancora più semplicemente, la propria voce. L’uso dello smartphone al volante è, infatti, tra le prime cause di incidenti stradali in Italia: sono stati 36.000 gli incidenti (pari al 16% del totale) dovuti alla distrazione del guidatore, tanto che si stima che il rischio di incidente per chi utilizza il telefono alla guida è 4 volte superiore rispetto a chi non ne fa uso.  Oggi ogni casa automobilistica continua a sviluppare il proprio sistema di infotainment, portando queste tecnologie a livelli sempre più avanzati, motivo per cui è bene sapersi orientare tra i tanti modelli ed equipaggiamenti presenti.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie