Accessori e tecnologia

L'automobile compie 130 anni: ecco le curiosità

130 anni fa fu presentata la prima automobile, per la precisione una Patent Motorwagen.

Ci troviamo in Germania, o meglio nell’allora impero germanico il giorno 29 gennaio 1886, giorno in cui Karl Benz deposita all’Ufficio Brevetti il progetto della Motorwagen (brevetto numero 37435).

L’auto era la prima ad avere installati insieme motore a scoppio, carburatore, accensione elettrica, sistema raffreddamento acqua, sistema sterzatura e telaio tubolare.

1) L’importanza del documento:

Ci si può chiedere se lo stesso Karl Benz fosse o no consapevole dell’importanza di quanto quel suo progetto (DRP 37435) fosse importante e di come avrebbe rivoluzionato il mondo in futuro sino ad oggi, fatto sta che nel 2011 il brevetto della sua Patent Motorwagen è stato inserito nel patrimonio mondiale dell’UNESCO (assieme ad altri documenti importanti quali la Magna Carta, la Bibbia di Gutenberg e la Messa in si minore di Bach).

2) Il ruolo fondamentale di Bertha Benz:

Nel tentativo di aiutare il marito, Bertha Benz, dopo aver reclutato i figli, intraprese un viaggio sino alla sua città natale.

Per leggere nei dettagli tale aneddoto è possibile leggere un articolo uscito pochi giorni fa cliccando qui.

3) Chi ha commesso la prima infrazione del codice della strada?

Per rispondere a questa domanda dobbiamo tornare all’episodio di Bertha Benz, nel suo viaggio di andata verso il suo paese natale, la donna, accompagnata dai due figli, non conoscendo la strada (giustamente, dato che non esistevano le strade progettate per le automobili) decise di prendere un sentiero a lei familiare e quindi viaggiò sui binari della ferrovia. Inoltre l’auto, non avendo un serbatoio, necessitava di soste continue per la somministrazione di carburante (venduto allora in farmacia).

 

A cura di: Massimo De Vivo.

 

 

 

Commenta