Accessori e tecnologia

Il park assist intelligente sulla nuova Škoda Superb

La nuova Škoda Superb, presentata al salone internazionale dell’auto di Ginevra, è un concentrato di tecnologia che aiuta l’automobilista nella guida. Per la car del Gruppo Volkswagen, infatti,  è disponibile a richiesta la funzione di assistenza al parcheggio park assist di terza generazione.

 

Come funziona

Il sistema, attivato dal conducente, guida in modo semiautomatico la vettura in retromarcia nei parcheggi paralleli e in retromarcia e marcia avanti negli spazi di parcheggio perpendicolari. Inoltre è possibile uscire dai parcheggi paralleli in modo semiautomatico. Il sistema supporta il conducente effettuando in autonomia i movimenti ottimali del volante per parcheggiare lungo la traiettoria ideale. Dopo l’attivazione del sistema, la misurazione dello spazio di parcheggio, l’assegnazione della posizione di partenza e i movimenti del volante sono automatici. Il conducente deve soltanto accelerare e frenare. Chi si trova al volante può intervenire in qualsiasi momento nel processo di sterzata, arrestandolo.

 

Come si attiva

Il park assist viene attivato tramite un tasto separato nella consolle centrale. Per il riconoscimento degli spazi di parcheggio, la velocità non deve superare i 40 km/h, con una distanza compresa tra 0,5 e 2 metri dalla fila di veicoli. I sensori a ultrasuoni analizzano sia il lato destro, sia quello sinistro della strada, per esempio nelle strade a senso unico, alla ricerca di uno spazio di parcheggio. Attivando l’indicatore di direzione, il conducente sceglie il lato su cui parcheggiare. Se la funzione di assistenza al parcheggio riconosce uno spazio che offre un raggio di manovra di almeno 80 centimetri, sul display multifunzione è visualizzato il messaggio “Riconosciuto spazio di parcheggio”. In caso di parcheggio perpendicolare, la distanza minima laterale è pari a 35 centimentri. Il conducente viene poi guidato nella posizione di partenza corretta e invitato a innestare la retromarcia. Chi si trova al volante attiva così l’azionamento automatico dello sterzo, dopodiché dovrà soltanto accelerare o frenare. Se la Superb incontra un ostacolo, il sistema frena automaticamente tramite la funzione di frenata di emergenza. Il sistema riconosce spazi di parcheggio di qualsiasi tipo (per esempio in curva, sui marciapiedi o tra gli alberi).

Commenta