25.7 C
Napoli
sabato, 13 Aprile 2024
  • Il carburante vola, ecco 10 consigli (europei) per risparmiare

    L’iniziativa, promossa dall’Associazione dell’industria petrolifera europea (Europia), con il sostegno della Commissione europea, incoraggia tutti i consumatori ad adottare 10 piccoli accorgimenti nel proprio stile di vita per proteggere l’ambiente, con meno emissioni di anidride carbonica nell’aria, e ottenere, anche, risparmi di carburante. “In questi ultimi anni”, spiega il presidente dell’Unione petrolifera Pasquale De Vita, “c’è stato un forte impegno economico da parte delle aziende teso al miglioramento della qualità dei carburanti e dei cicli produttivi, per un importo di circa 10/12 miliardi di euro dal 1995, anno in cui è partito il programma Auto-Oil, che ha portato all’attuale eliminazione dello zolfo nei carburanti”.
    Ventinove i Paesi coinvolti nel progetto e quaranta le compagnie petrolifere che hanno aderito a questo vero e proprio decalogo del guidatore per risparmiare carburante e ridurre le emissioni di anidride carbonica.
    Ecco i dieci consigli per i consumatori:
    1.Provvedi alla manutenzione dell’auto e controlla regolarmente il livello dell’olio.
    2. Controlla la pressione delle gomme una volta al mese. Con le gomme sgonfie, il consumo di carburante può aumentare fino al 4%.
    3. Rimuovi pesi inutili dal bagagliaio o dai sedili. Più l’auto è pesante, più il motore deve lavorare e maggiore sarà il consumo di carburante.
    4. Chiudi i finestrini, soprattutto alle alte velocità, rimuovi il portapacchi se non lo utilizzi ed evita accessori che penalizzano l’aerodinamica dell’auto. Riducendo la resistenza all’aria, il consumo di carburante e le emissioni di CO2 possono diminuire fino al 10%.
    5. Usa l’aria condizionata solo se necessario e in modo corretto. L’uso superfluo può far aumentare fino al 5% il consumo di carburante e le emissioni di C02.
    6. Evita di riscaldare il motore a veicolo fermo e spegnilo quando sosti per più di un minuto. I motori moderni consentono di utilizzare l’auto a freddo, riducendo in tal modo l’uso di carburante.
    7. Mantieni una velocità moderata in autostrada . A velocità molto elevate, il motore utilizza più carburante ed emette molto più CO2.
    8. Inserisci appena possibile le marce alte che consentono un minor uso di carburante.
    9. Cerca di anticipare al dinamica del traffico per evitare frenate brusche e ripartenze
    10. Prendi in considerazione la condivisione dell’auto sia per lavoro che per il tempo libero. Ridurrai il traffico e il consumo di carburante.

    Più di 45.000 stazioni di servizio aderiscono all’iniziativa attraverso la distribuzione di milioni di depliant e ulteriori informazioni sono presenti nel sito web dell’iniziativa.


    Articolo pubblicato su Panorama in data 27/05/08

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie